Rimini Crabs: la presentazione dei neo-acquisti Romano e Panzini

Assieme a Charlie Foiera, Riccardo Romano e Lorenzo Panzini sono stati i colpi di mercato dell’estate biancorossa: giocatori di indubbia esperienza, in quanto entrambi hanno calcato i campi della vecchia B2 per molti anni, si ritrovano a vestire un ruolo da veterani, a dispetto dell’ancora verde età (31 anni da compiere per il primo, appena 25 per il secondo).

Sono felicissimo di essere qua – attacca Romano, ala classe ’84 – e di fare parte di un progetto importante, che punta alla valorizzazione dei giocatori del vivaio, come quello della società biancorossa. Siamo una squadra giovane, e per questo penso che il primo obiettivo sia quello della salvezza, poi quello che verrà in più sarà tutto di guadagnato: cercherò di fare del mio meglio per aiutare i giovani a crescere, facendo sì che non si abbattano se le cose non dovessero andare nel verso giusto e dando sempre una mano.

Per quanto riguarda il discorso tecnico, in campo posso ricoprire più ruoli – continua il nativo di Firenze – all’occorrenza posso portare su palla, ma anche giocare spalle a canestro: se il coach lo richiede, posso giocare in tutte le posizioni dal playmaker all’ala grande. Data la mia stazza faccio fatica a difendere sugli esterni più rapidi di me, mentre i miei punti di forza sono il contropiede e il tiro da tre: in ogni caso per me la cosa più importante rimane il risultato di squadra. Ho avuto la fortuna di vincere ben cinque campionati, di cui quattro in B2, so come si fa a vincere e ogni partita darò il 100% per farlo.

Sono consapevole che non sarà un campionato facile, andremo a giocare contro squadre molto attrezzate, ma penso che ci sarà un gruppo di squadre che arriverà appaiato a fine classifica dietro le favorite, quindi sarà fondamentale la differenza canestri in ogni incontro – conclude il neo acquisto della NTS – personalmente, metterei la firma per il sesto posto”.

Ho scelto Rimini per il progetto – dichiara Panzini – anche perché ero già stato in questa città. Non ci aspetta una stagione facile, abbiamo un girone molto difficile con squadre toscane, emiliane e piemontesi che sono molto agguerrite: starà a noi ‘veterani’ trascinare il gruppo e portarci dietro i ragazzi.

Posso giocare sia da play che da guardia – prosegue il play classe ’90 – sono un grande agonista, e questa mia caratteristica a volte può essere un difetto, dato che mi spinge spesso a giocare sopra le righe, ma è anche un pregio che mi ha portato a vincere quattro campionati. Mi piace far giocare la squadra, per me non è un problema rinunciare a un tiro per fare un passaggio migliore a un mio compagno, anche se non disdegno di concludere io stesso.

Voglio dare una mano alla squadra, nonostante i miei 25 anni: firmerei anche io per il sesto posto – conclude l’ex Siena – e giocherò per tutta la stagione per arrivare ai playoff”.

Credo molto in questi due giocatori – dichiara il general manager Matteo Peppucci – per questa stagione abbiamo allestito una buona squadra, con la precisa intenzione di valorizzare i ragazzi del nostro vivaio facendo in modo che si allenino ogni giorno con giocatori di qualità.

Ricordo che in occasione del ‘Memorial Paolo Gasponi – 1° Torneo Città di Rimini’ ci sarà la possibilità di iscriversi al settembre gratuito del minibasket per tutti i bambini e le bambine nati dal 2004 al 2012; inoltre, l’ingresso al torneo sarà gratuito per tutti gli abbonati, ma non sarà possibile sottoscrivere l’abbonamento alla biglietteria: per farlo, sarà necessario recarsi alla Tabaccheria Diamante di piazza Malatesta.

Nella formazione che scenderà in campo per il torneo, saranno aggregati il play Jaime Adams, il centro Milovan Draskovic e l’ala grande Donatas Tarolis: giocheremo contro squadre di altre categorie, ma ci tengo a precisare che questo è un torneo che dà lustro alla città, grazie anche alla prima uscita in Europa degli Shangai Sharks, con la squadra della città protagonista di una manifestazione sportiva di livello, che verrà sicuramente ripetuta nel corso degli anni. Ringrazio infine il bar ‘La Strada’, che ci ha gentilmente ospitato per la conferenza stampa di presentazione dei nostri nuovi acquisti”.

Do il benvenuto a Romano e a Panzini a nome della società e della città – dichiara il Vice Presidente Moreno Maresi – e sono convinto che dimostreranno sul campo il loro valore. Sono inoltre felice di annunciare l’organizzazione della festa ‘NTS Basket Rimini Crabs’, che avrà probabilmente luogo nel Borgo San Giuliano verso la fine del mese e che sperò sarà un bellissimo momento in cui sarà presentata tutta l’attività del settore giovanile e la prima squadra, con la partecipazione di atleti, famiglie e appassionati. Nei prossimi giorni, faremo un iniziativa ad hoc per promuovere la campagna abbonamenti, infine annuncio un possibile ritorno della sede societaria a Rimini, un altro piccolo passo nel nostro grande progetto”.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author