Rimini Crabs, sconfitta in casa di Cento

TRAMEC CENTO 80

NTS INFORMATICA CRABS 70

CENTO: Contento 19 (4/6, 3/6), Caroldi 11 (4/4, 1/1), Infanti 15 (2/5, 3/6), Andreaus 5 (1/4 da tre), Benfatto 19 (8/13), Demartini 7 (2/6, 0/1), Fontecchio 2 (1/3, 0/1), Locci, D’Alessandro 2 (0/1, 0/1), Pederzini (0/1 da tre). All.: Albanesi

RIMINI: Panzini 6 (0/3, 1/2), Chiera 9 (0/1, 3/5), Romano 9 (1/3, 2/6), Tassinari 8 (3/4, 0/3), Crotta 4 (2/4), Perez 14 (4/4, 2/6), Foiera 18 (6/7, 1/3), Balic 2 (1/3, 0/1), Meluzzi, Chavdarov (0/1 da tre). All.: Mladenov

ARBITRI: Giovannetti di Torino e Liberali di Varese

PARZIALI: 24-19, 39-41, 60-57.

NOTE: tiri da due Cento 21/38, Rimini 17/29. Tiri da tre Cento 8/21, Rimini 9/27. Tiri liberi Cento 14/15, Rimini 9/15. Rimbalzi Cento 36 (Benfatto 10), Rimini 26 (Foiera 7). Assist Cento 13 (Demartini 5), Rimini 12 (Panzini 3).

CENTO – Niente da fare per la NTS, che cade in casa di Cento per 80-70: la squadra di Mladenov, dopo la brutta partita di una settimana fa contro Piacenza, reagisce e dà del filo da torcere alla più attrezzata Tramec per tre quarti, prima di un black out di 4’30’’ che in avvio di quarto periodo condiziona definitivamente la gara, con gli emiliani abili a infilare un 10-0 e chiudere i conti. Segnali positivi ci sono stati, purtroppo però non sono arrivati i due punti: domenica al Flaminio arriva Bottegone, e sarebbe auspicabile una vittoria davanti al pubblico di casa per chiudere la striscia di tre sconfitte consecutive.

Partono bene i biancorossi, che con una buona circolazione di palla vanno subito sullo 0-5 dopo 2’, ma Cento non sta a guardare e risponde con un 8-0, chiuso dal canestro di Crotta. Contento spara da tre, Panzini gli risponde, poi ancora Contento tenta di allungare dall’arco, ma Tassinari non ci sta, e dopo il jumper di Perez è tutto in parità (14-14 al 7’). I padroni di casa scappano di nuovo con un 5-0, dall’altra parte però l’esperienza di Foiera e l’energia di Perez ricuciono nuovamente (19-18), prima dei liberi di Andreaus e della bomba a fil di sirena di Infanti che chiudono il primo periodo sul +5 Tramec. Rimini rimane con la testa nella partita, e con la tripla di Romano ritornano nella scia degli emiliani (26-24 al 13’), per poi superare con la bomba di Foiera qualche minuto più tardi sul 28-30. La partita è molto equilibrata, ma è la NTS ad avere il pallino del gioco, e con il bengala di Romano ritorna avanti sul 34-37: dopo il pareggio di Infanti, Crotta e Panzini riallungano, prima che Caroldi chiuda il primo tempo sul 39-41.

Dopo la pausa, Cento rientra dagli spogliatoi con più convinzione, e si riporta in vantaggio, anche se i Crabs rimangono sempre attaccati alla partita: nonostante gli sforzi della Tramec per scrollarsi di dosso i biancorossi, la quarta frazione inizia sul 60-57 per gli emiliani. La NTS, dopo essere stata sempre in partita, ha però un improvviso black out, e Cento non si lascia pregare per piazzare un parziale di 10-0 che lascia storditi i biancorossi: sotto 70-57 a poco più di 5’ alla fine, raddrizzare il match sembra veramente un’impresa. Rimini reagisce, si appoggia al solito Foiera, che con sei punti in fila riprota i suoi a -7, ma l’ultima offensiva biancorossa si spegne qui, con la Tramec che si affida a Infanti e a Benfatto, che chiudono definitivamente i conti sull’80-70.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author