Rimonta e successo per la SIBE Prato, finalmente vittoriosa contro la bestia nera Agliana

Finalmente dopo 6 tentativi la SIBE riesce a tornare alla vittoria contro Agliana, e lo fa con pieno merito, rimanendo attaccata alla gara anche quando, scusateci la facile battuta, l’Endiasfalti provava ad asfaltare i Dragons prendendo 12 punti di vantaggio a pochi minuti dall’intervallo lungo. Tatticismo negli starting five, con coach Bertini che tiene in panchina il centro Puccioni, ma anche coach Pinelli non schiera in quintetto Camerini. I neroverdi colpiscono dall’arco con Pinna Bogani e De Leonardo; Staino e Meucci rispondono sempre dai 6,75, ma Nieri sfrutta la sua abilità in entrata e Agliana allunga. Camerini, dentro per Evotti gravato presto da un paio di falli, mette 6 punti in rapida successione ed al primo intervallo il tabellone segna 14 a 18. Pinna, ancora Nieri e Puccioni danno il la al tentativo di fuga dei pistoiesi che vanno sul più 12, ma Biscardi dalla lunetta, ennesima sontuosa prova per il play pratese, e 5 di Corsi (in dubbio fino alla palla a due), riducono all’intervallo lungo (32 a 38). Al rientro dagli spogliatoi gli ospiti sembrano più in palla e riportano il gap in doppia cifra; ma le triple di Evotti, Staino e Smecca riaprono la gara. Nieri sfrutta dalla lunetta un tecnico concesso troppo frettolosamente da parte degli arbitri che poi non puniscono con la stessa moneta alcune intemperanze dei pistoiesi, ma ormai davanti al pubblico delle gremite Toscanini c’è una partita! L’ex Nieri sembra l’unico che possa tenere in piedi la propria squadra che chiude all’ultimo stop tecnico sul 49 a 52. In breve Staino ed Evotti operano il sorpasso infliggendo un parziale di 10 a 2 agli aglianesi. Esce per falli capitan Corsi e successivamente Biscardi. Ma nonostante coach Pinelli abbia 4 elementi sul parquet gravati di 4 falli, la SIBE non vacilla, anzi trova nuova linfa da Vannoni e Pinzani che dai 6,75 manda i titoli di coda già a 2’ dalla sirena finale. La chiusura è giustamente di Smecca (16 pt) e Staino (18 pt) che si dividono la palma di MVP di serata, una serata che i Dragons cercavano da 3 anni e che tiene Prato a ridosso della zona playoff, quando domenica prossima dovrà affrontare, ancora alle Toscanini il temibile Certaldo. Alla fine storie tese in campo subito bloccate perché nonostante l’importanza del derby, i giocatori sono tutti amici anche al di fuori del parquet.

SIBE PRATO vs ENDIASFALFI AGLIANA 73 a 63 (14/18 – 32/38 – 49/52)

DRAGONS: Pinzani 3, Biscardi 4, Camerini 6, Staino 18, Corsi 5, Vannoni 4, Evotti 11, Mariotti, Smecca 16, Sangermano NE, Parenti NE, Meucci 6; Allenatore: Pinelli. Assistenti: Fusi e Parretti

AGLIANA: Dainelli 13, Buccioline NE, Mecaj, Innocenti 4, Ceccherini NE, Yerandy 17, Basilicò 8, Fontani 11, Calosi 2, Cardo 4, Pelucchini 4; All. Giuliana

Arbitri: Frosolini di Grosseto e Bellucci di Livorno

Fonte: Ufficio stampa SIBE Prato

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author