Ritorno al successo per MD Discount-Quarta Caffè Monteroni

MD Discount-Quarta Caffè Monteroni (58): Martina, Ingrosso (6), Potì (12), Paiano (7), Mocavero (10), Pinto, Prete, Ianuale (8), Leucci (9), Rodríguez (6). All: Stefano Manfreda.

 

Duesse Martina Franca (49): Cunico (6), Bergamin (12), Dell’Agnello (4), Marengo (18), Spera (2), Lombardo, Caroli, Ragusa, D’Arrigo (6), Varrone. All: Aldo Russo.

 

Parziali: 22-15; 14-17; 13-6; 9-11.

Progressivi: 22-15; 36-32; 49-38; 58-49.

 

NoteUscito per 5 falli – Bergamin (Mar).

 

Arbitri: Giovanni Roca e Adriano Fiore.

 

La MD Discount-Quarta Caffè Monteroni “auto-espugna” il Pala “Quarta-Lauretti” e centra la vittoria nel derby contro il Martina Franca (58-49). I gialloblù non ottenevano un successo casalingo addirittura dal 71-61 contro Ortona, dello scorso 11 ottobre. Con i due punti conquistati quest’oggi, la banda di coach Manfreda sale a quota 14 in classifica generale e riscatta la sconfitta patita a Vasto.

 

Primo quarto:

I padroni di casa, finalmente a pieno organico dopo il rientro di Yancarlos Rodríguez dall’infortunio e con il ritorno gradito di Francesco Leucci da Sora, inaugurano il match con Matteo Martina, Federico Ingrosso, Alessandro Potì, Alessandro Paiano e Manuele Mocavero; coach Russo risponde con Cunico, Bergamin, Marengo, Dell’Agnello e Spera.

Fin dalle prime battute si capisce l’importanza della posta in palio, con agonismo e fisicità a fare da padroni. Paiano (7) si fa trovare pronto in un paio di occasioni, mentre dall’altra parte è Marengo (18) a creare più di un grattacapo. Con una buona efficienza offensiva, Monteroni conduce sul 22-15.

 

Secondo quarto:

Trascinata da un Francesco Leucci (9) incandescente, la MD Discount-Quarta Caffè inizia ad aumentare i propri punti di vantaggio, fino a portarli in doppia cifra. L’organizzazione difensiva dei gialloblù riesce a neutralizzare Spera (2) e Dell’Agnello (4), concedendo pochi spazi agli avversari. Tuttavia, un paio di canestri sul finale di Bergamin (12) ricuciono lo strappo e mandano in archivio il primo tempo sul 36-32.

 

Terzo quarto:

Al rientro in campo dopo la consueta pausa di 20’, i padroni di casa continuano il buon lavoro sino a quel momento palesato. Alessandro Potì (12) realizza dall’arco, mentre il rientrante Rodríguez (6) imbecca Manuele Mocavero (10) con un paio di assist di assoluto livello. Martina Franca non si arrende, nonostante le solide prestazioni difensive di Federico Ingrosso (6) e Gianmarco Ianuale (8), faticando a trovare continuità al tiro. Si entra negli ultimi 10’ con il punteggio parziale di 49-38.

 

Quarto quarto:

Nell’ultima frazione le due squadre producono trame offensive disorganizzate e confuse, trovando pochi appuntamenti con il fondo della retina e moltiplicando il numero di palle perse. Il grintoso Marengo lotta sotto canestro e permette ai suoi di rientrare a minima distanza. Monteroni, però, con un paio di buone giocate riesce nuovamente a prendere il controllo della partita, gestendo gli ultimi secondi senza particolari difficoltà. La sirena finale sancisce il successo gialloblù (58-49).

 

Partita non bellissima, dura, e vinta dai padroni di casa nella metà campo difensiva. I due punti ritrovati, però, permetteranno ai ragazzi di coach Manfreda di affrontare i prossimi impegni con maggiore serenità. Da non dimenticare il recupero di Rodríguez (non ancora al top della forma ma capace di dettare ottimamente i ritmi di gioco) e l’ottimo esordio di Leucci (elemento che potrà rivelarsi fondamentale in questo girone di ritorno).

 

La prossima sfida dei gialloblù vedrà i gialloblù nella tana del We’re Basket Ortonadomenica 24 gennaio, ore 18.

Dopo una settimana di allenamenti, i salentini dovranno scendere nuovamente in campo con atteggiamento vincente e un roster finalmente al completo.

 

 

Matteo LEO

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author