ROBUR BASKET, VOGLIA DI RISCATTO

Arriva Pedaso al PalaBellini in un altro derby d’alta quota

Robur, ripartire alla grande. I ragazzi di coach Francioni sono usciti sconfitti immeritatamente dalla trasferta contro Falconara dimostrando di potersela giocare alla pari con tutti. I roburini sono attesi da un altro test importante, visto che al PalaBellini arriva la Pallacanestro Pedaso. La compagine di coach Camarri, neo promossa, sta disputando un ottimo campionato a ridosso delle prime della classe. Nutrita la pattuglia degli ex roburini (e osimani) tra cui Francesco Conti, miglior realizzatore del roster, Daniele Carletti assist-man della squadra e un altro osimano come Michele Domesi “Sarà una partita importante – afferma coach Francioni – dovremo vincere per staccarli e tenerli dietro. Hanno avuto un ottimo avvio di stagione, grazie a dell’ottimo gioco e agli esterni che attaccano molto, ma noi ce la giocheremo fino alla fine.” Una partita importante che vedrà il ritorno in canotta roburina di Luca Rossi, dopo l’addio di Svoboda, anche se coach Francioni dovrà fare di nuovo di necessità virtù vista la quasi certa indisponibilità di Cardellini e David. Tuttavia il tecnico della Robur saprà motivare e preparare al meglio i suoi uomini, toccando i tasti giusti, per mettersi alle spalle subito la sconfitta contro la Sandretto Falconara. Insomma un altro derby d’alta quota, che compone il “trittico” di derby che vedrà la Robur affrontare in trasferta Matelica e chiudere l’anno in casa contro la Pisaurum, con in mezzo la sfida contro Ortona. Ma per adesso massima concentrazione perchè la Robur è vicina alla vetta e vuole rimanerci. Palla a due domenica 7 Dicembre alle ore 18.00 al PalaBellini. Dirigono l’incontro i signori Bertuccioli Nicolò di Pesaro e Bartolini Luca di Fano (PS).

G.S. Robur Basket

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author