Robur Osimo, missione sgambetto alla capolista

ROBUR, MISSIONE SGAMBETTO ALLA CAPOLISTA 

I ragazzi di coach Francioni ricevono la visita del “rullo compressore” Ortona 

Ci siamo. Il tempo di sfidare la capolista. La Robur si troverà di fronte il We’re Basket Ortona in una sfida dal sapore particolare. Non una partita come tutte le altre, ma una gara che potrebbe permettere ai roburini di issarsi nuovamente in vetta. Con il vantaggio di giocare tra le mura amiche del “PalaCaldaja”, fortino inespugnabile fino a questo momento per tutte le avversarie venute in Osimo. Proprio per questo il pubblico osimano, già molto presente e caldo in questa stagione, dovrà diventare letteralmente il 6° uomo in campo per spingere i nostri ragazzi verso l’impresa. Quella di far cadere Ortona e fargli perdere lo scettro di capolista. Infatti se gli uomini di coach Sorgentone sono primi, non lo sono per caso. La compagine abruzzese viene da ben 8 vittorie consecutive, con il miglior attacco del torneo e la seconda miglior difesa del campionato. Numeri che già certificano l’incredibile stato di forma degli abruzzesi, ma oltre a questo c’è dell’altro. Coach Sorgentone è un vero e proprio lusso per la categoria, oltre ad essere un allenatore esperto in promozioni, e si trova ad allenare un roster di notevole qualità. Tra gli altri come non menzionare Fabrizio Gialloreto, miglior realizzatore della squadra, Gianluca di Carmine, ottimo rimbalzista, e Manuel Diomede, play dall’assist facile. Nonostante ciò la Robur ha una voglia matta di tentare lo sgambetto alla prima della classe. I ragazzi di coach Francioni hanno dimostrato di che pasta sono fatti e gli arrivi di Luca Rossi e Yancarlos Rodriguez hanno rinforzato il già valido roster osimano. Propri i nuovi arrivati avranno voglia di dare una grossa mano alla causa roburina per questo vero e proprio big – match di stagione, dove mancheranno ancora Cardellini e David. Per quanto riguarda l’ultimo precedente tra le due compagini bisogna andare indietro nel tempo di ben 24 anni. Stagione 1990-91, campionato di C1. L’allora Catena Building Osimo sconfisse con un largo 107-74 l’Intrepida Ortona nell’ultima giornata del girone di andata di regular season. Alla guida della Robur c’era “Ghego” Bolognini mentre tra le fila roburine militavano, tra gli altri, il nostro responsabile tecnico del settore giovanile Maurizio Magrini, Claudio Coen, Francesco Villani, Alessandro Catorci e Lorenzo Giorgi. Palla a due domenica 14 Dicembre alle ore 18.00 al PalaBellini. Dirigono l’incontro i signori Ciaralli Geremia di Fermo e Mattioli Francesco di Potenza Picena (MC).

G.S. Robur Basket

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author