Roseto ci prova per 35' ma nel finale la Virtus mette la freccia e va a vincere 81-90

La Virtus Bologna espugna con una grande prova di squadra il PalaMaggetti, reggendo l’intensità messa dagli Sharks senza mai far allargare troppo il gap e mettendo la freccia nel finale. Infatti, per quasi 35′ Smith e compagni sono sempre stati avanti nel punteggio, ma nel finale hanno perso lucidità, centrando il canestro col contagocce e soccombendo sotto i canestri di Lawson e Rosselli.
Alla palla a due, coach Di Paolantonio schiera Fultz playmaker, Smith e Casagrande esterni, Amoroso e Sherrod sotto canestro; coach Ramagli risponde con Spissu in cabina di regia, Umeh guardia, Rosselli e Ndoja ali, Lawson nel pitturato. Sblocca Lawson da sotto, ma Sherrod e Smith si accendono con 4 punti a testa per la prima fuga sull’8-2 a 6:47. Lawson con 2 liberi e Umeh dalla media ricuciono lo strappo, poi la bomba di Spissu porta la Virtus avanti sull’8-9. Casagrande ferma il parziale ospite dall’angolo, Sherrod confeziona un 2+1 ma Michelori appoggia al vetro il 14-11 con 4′ da giocare nel primo periodo. Rosselli fa 2/2 dalla lunetta, Amoroso spara una tripla e Sherrod firma ai liberi il 18-13 a 1:40. Oxilia manda a bersaglio dai 6.75, botta e risposta tra Radonijc e Spizzichini e poi Fattori chiude il primo quarto con la tripla del 23-18.
Rosselli sblocca il secondo quarto con un 2+1, Fattori risponde da 3 ma Lawson realizza da sotto il 26-23. Radonijc segna prima dall’arco, poi di forza dopo un rimbalzo offensivo e Fattori appoggia in contropiede il 33-23 a 7′ dall’intervallo lungo. Lawson confeziona un 2+1 sulla sirena dei “24, l’ex Stella Azzurra realizza un’altra tripla e Ndoja segna 4 punti per il 36-31. Spizzichini fa canestro su assist di Umeh, Amoroso e la guardia USA delle V-Nere segnano da 3 e Michelori appoggia il 39-38 a 2:50. Amoroso e Sherrod fanno 2/2 ai liberi, Umeh replica da 3 ma Casagrande confeziona il 2+1 del 46-41 con 1:32 da giocare. Sherrod è ancora una volta preciso a cronometro fermo, Pajola mette 2 punti ma l’ex Yale è indiavolato e si inventa il canestro del +7. Una tripla di Rosselli manda le squadre negli spogliatoi sul 50-46.
Al rientro in campo, Smith e Umeh centrano il bersaglio grosso per due volte e muovono il punteggio sul 56-52 dopo 2′ di gioco. Lawson realizza da sotto, ma Smith è incontenibile e mette la terza tripla del quarto prima dei liberi del 59-56 del pivot USA avversario. Il rookie non si ferma e segna ancora dall’arco, Lawson risponde con 4 punti in fila prima della bomba di Radonijc del +5, ma Spissu e ancora un indomabile Lawson impattano a quota 65 a 2:49. Amoroso muove il punteggio dei suoi con una tripla, Rosselli replica con la stessa carta e Lawson appoggia il 68-70 con cui si chiude il terzo quarto di gioco.
Il primo squillo dell’ultima frazione porta ancora la firma di Smith, Rosselli risponde dalla media e siamo 71-72 a 7:30. L’ex Georgia Tech è glaciale ai liberi con un 3/3, Spizzichini non è da meno e Umeh mette 5 punti in fila per il 74-79 di metà quarto. Sherrod sblocca gli Sharks con due schiacciate, in mezzo Spizzichini da 3 e siamo 78-82 a 3′ dalla fine. Rosselli fa 2/2 ai liberi, Spissu spara la tripla del +9 (78-87), che sembra mandare i titoli di coda con 1:50 di anticipo. Rosselli confeziona un 2+1, Sherrod prova a ridurre il gap ma il match si chiude sull’81-90.

 

Roseto: Smith 24, Cantarini ne, D’Emilio ne, Fultz, Radonijc 13, Fattori 8, Mariani ne, Mei, Casagrande 6, Amoroso 11, Paci, Sherrod 19 All: Di Paolantonio
Virtus Bologna: Spissu 9, Umeh 18, Pajola 2, Spizzichini 9, Petrovic ne, Ndoja 5, Rosselli 17, Michelori 4, Oxilia 3, Penna, Lawson 25 All: Ramagli
Note: Parziali: 23-18, 50-46, 68-70. Roseto: 13/30 da 2, 14/24 da 3, 13/16 ai liberi, 25 rimbalzi (4 offensivi), 11 assist, 12 palle perse, 2 palle recuperate. Virtus Bologna: 18/37 da 2, 13/23 da 3, 15/16 ai liberi, 31 rimbalzi (8 offensivi), 12 assist, 6 palle perse, 10 palle recuperate. Usciti per 5 falli: nessuno. Luogo: PalaMaggetti Turno di A2: 14° Spettatori: 3000
Arbitri: Galasso, Cappello, Bonfante

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author