ROSETO-OMEGNA: 85-76

Non passa la Paffoni Fulgor Omegna contro Roseto che, sul campo neutro di Recanati, si impone 85-76.
Queste le parole di coach Alessandro Magro al termine della gara:
“Si tratta di una sconfitta diversa rispetto a quella con Tortona. In settimana abbiamo posto grande attenzione nella preparazione difensiva e nella lotta a rimbalzo (dove Roseto è una delle migliori del campionato), sapendo di andare a giocare contro una squadra carica per la vittoria con Ferrara e con la testa sgombra. Siamo stati molto bravi a tenerli sotto media per quanto riguarda i rimbalzi offensivi (6 concessi a fronte dei 12 di media), purtroppo continuiamo ad essere la squadra che perde più palloni di tutti. La gara è stata equilibrata, per ampi tratti abbiamo disputato una buona partita, siamo andati tatticamente in attacco dove volevamo e questo ci ha permesso di rimanere a contatto: all’inizio del quarto quarto abbiamo commesso tre stupidaggini in fila contro la loro zona, che si sono trasformate in punti facili per Roseto, portandoci così da -2 a -9. Oggi la rabbia è di coloro che vogliono reagire, di chi non ci sta a perdere, con lo sguardo sempre fisso su dove vogliamo andare. Dobbiamo subito pensare a Scafati, a reagire prontamente e di avere la fiducia di tutto l’ambiente.”
Roseto – Omegna: 85-76 (20-20, 17-11, 20-24, 28-21)
Roseto: Pitts 21, De Dominicis 2, Amorese ne, Ferraro 9, Marini 16, Janelidze 8, Ippedico ne, Chavadov ne, Bryan ne, Jackson 19, Moreno 10. Coach: Trullo.
Omegna: Iannuzzi 21, Vildera, Cappelletti 4, Conger 17, Masciadri 17, Gurini 2, Dip, Tavernelli 4, Smorto, Saddler 11. Coach: Magro.

Paffoni Fulgor Basket
Davide De Tomasi – ADDETTO STAMPA

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author