Roseto Sharks, buona la prima

Buona la prima per gli Sharks, impegnati nella prima uscita Preseason sul parquet del Palasport di Mosciano, davanti ad una discreta cornice di pubblico malgrado il grande caldo. I biancazzurri hanno affrontato in uno scrimmage la formazione del Basket Teramo 2015, che milita in C Silver, la vecchia C2 per intenderci. Nell’attesa dell’arrivo a Roseto di Kyle Weaver, tutti a disposizione di coach Trullo eccetto Sylvere Bryan, ancora ai box dal momento che ha svolto solo due allenamenti con la squadra. In generale, ottimi segnali da questa prova per coach Trullo, che ha fatto giocare per molto tempo insieme alcuni dei presumibili titolari in modo da farli amalgamare al meglio fin dal primo impegno, e ha avuto importanti risposte da questi. Roseto comincia con il quintetto tipo, con Marulli in cabina di regia, Allen e Marini sugli esterni e Papa e Borra nel pitturato. E’ proprio il centro ex Omegna a sembrare il più pimpante inizialmente, infilando una lunga serie di canestri e lottando come un leone sotto le plance. Iniziano forte anche Moreno e Allen: come il cubano, la guardia statunitense si dimostra molto duttile, capace di tirare discretamente dall’arco, di decise penetrazioni e di un ottimo palleggio. Nell’ultimo periodo spazio ai giovani Mariani, Trevisan e D’Emilio. Molto convincente anche la prova del play ex Scafati Luca Izzo, apparso molto propositivo in campo. Il prossimo impegno degli Sharks è fissato per sabato prossimo (5 settembre) al PalaMaggetti contro l’Amatori Pescara, formazione di Serie B.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author