Roseto Sharks, chiusura di mercato col botto

Il Roseto Sharks è lieto di comunicare di aver ingaggiato gli ultimi due giocatori del roster 2015/2016, chiudendo il mercato con un autentico botto. Si tratta di Kyle Weaver e Sylvere Bryan: entrambi non hanno bisogno di presentazioni, dato che il primo, ala statunitense di 198 cm classe 1986, ha un curriculum che parla da sé, alla luce delle diverse stagioni trascorse in NBA con le maglie degli Oklahoma City Thunder e degli Utah Jazz, oltre che con quelle dell’Alba Berlino e del Charleroi; mentre il secondo, pivot italo-dominicano di 206 cm classe 1981, è stato il capitano della passata stagione, disputata da autentico trascinatore dentro e fuori dal campo.

Gli Sharks mettono dunque a segno un vero e proprio doppio colpo di mercato, mettendo sotto contratto un giocatore fortissimo come Weaver (la scorsa stagione tra Israele e Porto Rico) e confermando l’esperto Bryan. “La squadra è finalmente completa – dichiara orgoglioso Daniele Cimorosi dagli uffici di Piazza Olimpia – Ora la Preseason ci servirà per trovare la giusta alchimia. Avevamo promesso ai tifosi che li avremmo stupiti con il mercato e dopo questi due ingaggi penso che abbiamo mantenuto la parola data”.

Bryan è già aggregato al gruppo e domani potrebbe addirittura scendere in campo in occasione della prima amichevole Preseason, che si giocherà alle ore 17.30 al Palasport di Mosciano contro il Basket Teramo 2015, formazione che si è messa in evidenza nell’ultimo campionato di Serie C Regionale. Per quanto riguarda invece Kyle Weaver, la società è già al lavoro per completare il procedimento burocratico utile al suo trasferimento in Italia. Si spera ovviamente di vedere l’ala statunitense (che vanta anche 5 presenze con la nazionale a stelle e strisce) presto a Roseto, in modo che possa conoscere la nuova squadra con cui giocherà l’imminente Serie A2.

“Weaver rappresenta il giocatore ideale di cui avevamo bisogno – commenta l’allenatore e direttore sportivo degli Squali, Tony Trullo – Non vedo l’ora di averlo a disposizione e sono sicuro che si integrerà benissimo, visto che, oltre ad essere un grande professionista, ha già giocato in Italia (Napoli nel 2013, ndr). Bryan per me è una sicurezza, dato che fisicamente è in forma e in più sa come aiutarci dentro e fuori dal campo. Devo dire grazie alla società che ci ha permesso di chiudere queste due trattative, fondamentali per raggiungere l’obiettivo della salvezza nel secondo campionato nazionale. Ringrazio anche lo staff, che in questi giorni è stato instancabile”.

E’ un Roseto che chiaramente cambia volto in pochissime ore, con l’aggiunta di un fuoriclasse assoluto per la categoria come Weaver, e la conferma del pivot Bryan. Ovviamente si spera anche che la campagna abbonamenti possa letteralmente subire un’impennata in termini di vendite, alla luce dello sforzo economico compiuto dagli Sharks durante quest’ultima fase di mercato.

Ecco dunque il roster definitivo del Roseto Sharks 2015/2016, decisamente rinforzato con gli ultimi due ingaggi:

Yankiel Moreno, play/guardia

Luca Izzo, play

Roberto Marulli, play

Bryon Allen, guardia/play

Francesco D’Emilio, play

Gianmarco Mariani, guardia,

Pierpaolo Marini, ala

Francesco Papa, ala

Kyle Weaver, ala/pivot

Innocenzo Ferraro, ala/pivot

Riccardo Trevisan, pivot

Sylvere Bryan, pivot

Jacopo Borra, pivot

 

Tony Trullo, allenatore

Emanuele Di Paolantonio, vice allenatore

Danilo Quaglia, assistente

Commenta
(Visited 80 times, 1 visits today)

About The Author