Rosmini Domodossola-Oleggio Magic Basket 86-74, Oleggio cade al PalaRoccagni

Come da pronostico una sfida intensa e sentita da entrambe le parti. Nella 24^ giornata di campionato, l’Oleggio Magic Basket ferma la propria corsa sul campo del PalaRaccagni, perdendo 86-74. Con l’espulsione di capitan Gallazzi e un divario che all’inizio dell’ultimo quarto ha toccato il -22 (70-48), bravi gli Squali a lottare fino alla fine, riuscendo almeno a non far ribaltare la differenza canestri.

Domodossola in campo con Hidalgo, Realini, Serroni, Bianconi e Tuci, coach Passera schiera Resca, Hidalgo, Testa, Spatti e Petrosino; il primo canestro è di Spatti dopo un minuto e mezzo di gioco, Bianconi risponde immediatamente; ancora Hildago e Resca (5-6), Serroni e Bianconi dall’altra parte (9-6); Testa ne mette uno dalla lunetta (9-7), poi il canestro diventa nemico degli Squali che trovano la via del canestro, ma faticano ad andare a segno, mentre Serroni e Tuci, da pitturato e arco creano l’allungo (18-7). Hidalgo, Colombo e Lo Biondo, che la mette da tre, iniziano a ricucire (22-16), ma Bianconi fa male da tre e riallunga (30-16); coach Fioravanti perde Orsini, espulso per due anti sportivi, il canestro continua a essere ostico per gli Squali, anche dalla lunetta; è Spatti ad andare a segno allo scadere dei 24 a quattro minuti dalla fine (34-20) ed è proprio lui, insieme a Hidalgo e Petrosino a ridurre le distanza (44-25). Si va all’intervallo lungo 48-27.

Alla ripresa è subito Spatti a prendersi il tiro, seguito da Resca, che trascina i compagni fino alla fine; con Petrosino il mini parziale è di 0-6 (48-33); l’intesa Petrosino e Resca assottiglia lo svantaggio (52-39), ma Domodossola restituisce il mini parziale (58-39) e gli Squali perdono capitan Gallazzi per espulsione. Testa da due (58-41), D’Andrea e Serroni vanno “a cercarsi” giri in lunetta (62-41), Spatti e Colombo rispondono dall’altra parte (63-46). Ultimo quarto ancora più intenso, con Resca trascinatore e autore di 13 punti, di cui due triple, che sono più che preziose per la squadra. Avanzini regala a Domodossola il massimo vantaggio (70-48), Colombo e Resca lo annullano (70-53), Foti e ancora Resca si “confrontano” a suon di triple (74-58), Hidalgo va al ferro, Colombo insiste sotto canestro (76-62). Hidalgo ricuce al -13 (81-68), Resca al -11 (81-70). Gli ultimi due minuti sono una vera battaglia, con diversi giri in lunetta. Sull’85-72, D’Andrea sbaglia i liberi, Petricca ne infila uno (85-72), è ancora Resca ad annullare il divario (85-74), la lunetta consente ancora un 50% ai padroni di casa e si chiude 86-74.

Basket Rosmini DomodossolaOleggio Magic Basket: 86-74 (18-7; 48-27; 63-46)

Domodossola: Hidalgo 4, Foti 3, Realini 13, Petricca 6, Orsini, D’Andrea 7, Serroni 23, Bianconi 15, Avanzini 7, Tuci 8. All. Fioravanti.

Oleggio: Resca 19, Marotto ne, Hidalgo 10, Testa 11, Calzavara, Spatti 12, Colombo 11, Gallazzi, Petrosino 6, Lo Biondo 5. All. Passera.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Mamy OMB

Commenta
(Visited 36 times, 1 visits today)

About The Author