Coach Rossi si prepara al derby con la Eurobasket Leonis Roma

Dopo le tre vittorie consecutive, coach Rossi si prepara ad una nuova sfida, il derby con la Eurobasket Leonis Roma questa sera al PalaTiziano, palla a due alle 20:30.
Il coach Rossi ha descritto le sue sensazioni in vista dell’incontro di stasera: “Le sensazioni in vista del derby di domani sono positive, la squadra sta dimostrando grande applicazione in allenamento per dare il meglio in partita. L’incontro di domani sarà difficile e dobbiamo lavorare con grande disciplina e attenzione. Questo è un campionato nel quale è molto facile attraversare alti e bassi e chi riesce a rimanere nei posti alti della classifica riesce a farlo solo grazie alla continuità di gioco in casa ed in trasferta. Noi siamo in un buon momento ma proprio per questo dobbiamo continuare a lavorare.”
La squadra romana ha enormi aspettative di rivincita e vuole ripartire con una buona prestazione nel derby, come sottolinea Rossi: “Giocheremo con una squadra che avrà motivazioni simili alle nostre prima dell’incontro con Napoli. Non dobbiamo farci trovare impreparati di fronte alla loro spinta emotiva. Inoltre, a differenza di altre squadre, Eurobasket ha enormi qualità individuali e quindi il pericolo sarà doppio. Cercheremo di fare una partita molto attenta, la nostra prestazione in campo deve continuare ad essere il frutto del percorso fatto sin qui e, indipendentemente dal risultato, sarà fondamentale la solidità mentale, fisica e la giusta presenza in campo.”
Per coach Rossi sono tanti i giocatori a cui prestare attenzione: “Escludendo Sims che conosciamo fin troppo bene è chiaro che Roma dispone di giocatori come Deloach, da sempre uno dei migliori realizzatori del campionato, Bonessio e Pierich, ultimo arrivato in casa Leonis. Roma vanta una squadra completa con un roster competitivo e nonostante la ricerca del nuovo equilibrio, posso confermare quanto si diceva a inizio della stagione, ossia che il nostro avversario può puntare alle prime posizioni in classifica.”
Dall’esordio in panchina come Head Coach, Rossi ha affrontato molte sfide, ma lo stato d’animo sembra essere rimasto lo stesso: “Il mio stato d’animo non è molto diverso da quello delle prime partite alla guida della NPC, ho sempre la voglia di fare qualcosa di più. Sicuramente sono molto emozionato rispetto all’idea di vedere i molti tifosi reatini a Roma, perché è un’immagine che mi porto dietro da anni ed è sempre spettacolare vedere al PalaTiziano, dietro la nostra panchina, tutta la curva piena. Da questo punto di vista sono sicuro che domani vivrò una giornata splendida che spero sarà suggellata dal punto di vista del risultato, regalando ai nostri tifosi una partita nella quale avremo dato il massimo.”

Fonte: Ufficio Stampa NPC Rieti Pallacanestro

Commenta
(Visited 37 times, 1 visits today)

About The Author