Rullo a Tuttobasket: "A Latina per crescere e vincere"

La redazione di Tuttobasket.net ha raggiunto Roberto Rullo, nato a Lanciano, Abruzzo, il 5 Febbraio di 26 anni fa, un ragazzo facente parte di quella categoria di giocatori che preferisci sempre avere in squadra, piuttosto che come avversario. Dopo aver girato in lungo e in largo lo Stivale, questa estate si è trasferito al Latina Basket, compagine ricca di giovani e realtà della A2.

 

Partiamo con l’attualità. Nell’ultima sfida di campionato, Latina è scesa in campo ad Agrigento, rimediando una sconfitta, maturata nel quarto periodo. Come l’hai vista dal campo?

Siamo stati bene in partita per 35 minuti, e’ mancata un po’ di lucidità nel finale, ma siamo una squadra giovane e dal mio punto di vista abbiamo ampi margini di miglioramento.

In quest’avvio di campionato, Latina ha ottenuto una vittoria in quattro partite, giocandone tra l’altro tre in trasferta. Come giudichi l’inizio di stagione della tua squadra?

Nonostante la prestazione non brillante nella sfida con Tortona, le altre partite non sono andate male. Dobbiamo essere positivi e avere fiducia nei nostri mezzi, perché il campionato e’ molto lungo ed estremamente equilibrato.

Nonostante tu abbia solo 26 anni, hai già vestito la maglia di diverse squadre nella tua carriera. Qual è il bagaglio, tecnico ed umano, che ti porti dietro da tutte queste esperienze?

Anche se è vero che ho vestito tante maglie, è altrettanto reale che non si finisce mai d’imparare. Quest’anno sono qui per crescere e vincere il più possibile con Latina, come ho detto siamo giovani, ma questo fatto deve rappresentare per noi una motivazione in più che contribuisca a farci migliorare giorno dopo giorno.

A 15 anni hai esordito in B1 con la Virtus Siena. Un anno dopo, con la Benetton Treviso, calcasti per la prima volta un parquet di Serie A. Quali sono i tuoi ricordi di quel periodo?

E’ stato un bel periodo. Giocando ho avuto la possibilità di viaggiare molto e di confrontarmi ogni giorno con dei campioni. Esperienza che mi ha sicuramente aiutato a crescere.

Dagli addetti ai lavori sei considerato un big della categoria. Quale apporto speri di dare qui a Latina?

Spero di giocare bene e di vincere il più possibile con i miei compagni, alla fine è quello che conta!

Commenta
(Visited 89 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.