Russo, Di Sergio e Paternoster: "Stagione da incorniciare"

Secondo posto nella regular season del girone Ovest di A2 Citroën,
semifinale nelle Final Eight di Coppa Italia, ottavi di finale nei
play-off per la promozione nella massima serie. Con questi numeri, si
sintetizza la splendida stagione della BCC Agropoli, che ha salutato
stasera i propri sostenitori al PalaDiConcilio. Presente anche
l’amministrazione comunale di Agropoli, con in testa il sindaco Franco
Alfieri, e Lucio Alfieri, presidente della Banca di Credito Cooperativo
dei Comuni Cilentani, main sponsor del club cilentano. L’abbraccio con
la città, entusiasta per i risultati conseguiti dai propri beniamini in
questa fantastica annata, è stato preceduto da un incontro con la
stampa, a cui hanno preso parte il presidente Giulio Russo, il direttore
sportivo Franco Di Sergio ed il coach Antonio Paternoster. “È stata una
stagione estremamente positiva. – ha affermato il presidente, Giulio
Russo – Abbiamo fatto parlare l’Italia intera delle nostre imprese e
questo ci rende molto orgogliosi. Voglio ringraziare tutti coloro che ci
sono stati vicini: l’amministrazione comunale, gli sponsor Banca di
Credito Cooperativo dei Comuni Cilentani, Zarotti, Ice Group, Orogiallo,
Il Vecchio Mulino, Givova e tutti gli altri che ci hanno sostenuto. Un n
ringraziamento speciale va al coach, alla squadra, allo staff tecnico e
sanitario. Abbiamo scritto un’altra pagina di sport importante e siamo
felicissimi per aver portato in alto il nome di Agropoli in tutta
Italia, avendo al fianco i nostri tifosi che sono stati unici”. In sala
stampa, al suo fianco, il direttore sportivo Franco Di Sergio, che ha
costruito il roster insieme al coach Antonio Paternoster. “Il bilancio
di quest’anno, primo in assoluto in questa categoria, è stato
sicuramente positivo. – ha aggiunto Franco Di Sergio -Abbiamo terminato
la stagione regolare al secondo posto, primeggiando anche per diverse
domeniche. Abbiamo disputato le Final Eight di Coppa Italia e gli ottavi
di finale dei play-off. Erano risultati impensabili per molti ad inizio
stagione, ma noi siamo stati bravi a far parlare il campo. Inoltre,
abbiamo valorizzato i giovani, terminando al quinto posto della classica
per il maggior utilizzo di Under 20”. Al suo quarto anno consecutivo ad
Agropoli, il coach Antonio Paternoster ha avuto, invece, il grande
merito di costruire sul campo domenica dopo domenica i successi della
BCC Agropoli. “Abbiamo fatto qualcosa di straordinario, pur partecipando
per il primo anno in assoluto in A2. – ha concluso Antonio Paternoster –
Voglio ringraziare la squadra, dai senior ai più giovani, anch’essi
formidabili. All’inizio, in pochi credevano nei nostri mezzi e invece
siamo stati bravi a smentire tutti sul campo. Pur non avendo per quasi
tutta la stagione la squadra al completo a causa di vari infortuni,
abbiamo sempre gettato il cuore oltre l’ostacolo è dimostrato di poter
giocare la nostra pallacanestro contro tutti. Per questo, lo ripeto,
sono moto orgoglioso della mia squadra. Un ringraziamento speciale alla
società, alla città, ai tifosi che ci sono stati sempre vicini e non ci
hanno fatto mai mancare il loro calore”. Al termine della conferenza
stampa, inoltre, Antonio Paternoster e Marc Trasolini sono stati
premiati rispettivamente quali “miglior allenatore e giocatore” del
girone Ovest di A2 Citroën nel mese di Aprile.

Antonio Vuolo
Ufficio stampa Basket Agropoli

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author