Sabato ad Alba debutta la nuova Use: parla capitan Terrosi

Anche dopo otto stagioni con la stessa maglia, il via della nona può comunque riservare emozioni particolari e non solo perché si tratta della prima di campionato. Gianni Terrosi è infatti il nuovo capitano dell’Use Computer Gross ed i gradi ricevuti da Daniele Mariotti rendono il debutto di sabato sera ad Alba come una partita speciale. <Fa piacere – esordisce l’esterno colligiano – è una responsabilità in più ed è una cosa che mi gratifica dopo tante annate con la maglia Use addosso>. Il suo ruolo sarà naturalmente importante non tanto e non solo per i ‘gradi’, quanto perché è uno di quei giocatori che dovrà aiutare i nuovi a calarsi subito nello spirito Use. <Siamo una squadra profondamente rinnovata ed esprimere ora un giudizio sui nuovi è difficile. Posso solo dire che umanamente sono ragazzi a posto e che stanno lavorando duramente sin dal primo giorno di ritiro. Il clima fra di noi è buono e quindi aspettiamo fiduciosi il via ufficiale>. Che non sarà su un campo facile. <Non abbiamo mai affrontato prima d’ora Alba – prosegue – ma è una neopromossa che ha cambiato poco e che gioca in un ambiente che dicono non essere semplice. Per la prima di campionato non è certo il cliente più comodo, ma andiamo per fare la nostra partita, tranquilli e determinati>. Che campionato ti aspetti? <Secondo me, rispetto all’anno scorso, l’obbligatorietà degli Under lo ha un po’ livellato. Mentre prima potevi trovare roster fatti di giocatori esperti con l’obiettivo di vincere, ora ci sono anche i giovani e quindi la differenza la faranno proprio loro e, più in generale, chi ha una panchina migliore e lunga>. E gli Under dell’Use? <Raffaelli ed Antonini erano già con noi. Il primo avrà ora un ruolo più importante e quindi per lui sarà più difficile ed anche Antonini ha dimostrato di essere un ragazzo intelligente che ci potrà dare un buon aiuto. Un giocatore che penso possa ancora crescere fino a meritarsi qualche minuto è Pelucchini che finora ha fatto molto bene>. Quando si parla del ruolo che avrà l’Use in questo campionato, Terrosi non si sbilancia. <Secondo me ci sono quattro squadre avanti a tutte, ovvero Fiorentina, Milano, Omegna e Pavia. Poi c’è un gruppone centrale piuttosto consistente e 2/3 squadre che partono leggermente dietro. Ecco, secondo me noi ora siamo una via di mezzo fra queste ultime due fasce, ma il fatto che si tratti di una squadra molto rinnovata rende difficile fare pronostici. Noi sappiamo di essere un gruppo non eccellente da un punto di vista tecnico e per questo abbiamo lavorato duramente giorno dopo giorno e così faremo fino alla fine. Durante il cammino si vedrà meglio dove possiamo arrivare. Ora meglio non pensarci>.

Fonte: Uff. stampa Use Basket

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author