Sambenedettese, ufficiale: risolto il contratto con coach Daniele Aniello

La Sambenedettese Basket comunica di aver accettato la richiesta di risoluzione anticipata del contratto da parte di Coach Daniele Aniello, che era legato per una ulteriore stagione al sodalizio rossoblù.

È noto che l’ideogramma cinese per la parola “crisi” è costituito da due simboli: uno rappresenta il “pericolo”, l’altro il “momento cruciale”. Spetta ad ognuno di noi, nei momenti di crisi, il diritto-dovere di provare a trasformare il momento cruciale in opportunità.
Per il mondo del basket la crisi indotta dal Covid-19 mantiene ancora indefiniti gli scenari prossimi a cui riferirsi ma, nell’attesa che gli organismi preposti chiariscano le linee guida a cui omologarsi, sappiamo che chi ha la forza di investire in questi momenti si troverà poi molti passi avanti nella nuova normalità.

Questo deve valere per tutte le persone, per tutti gli sportivi, atleti e tecnici, e, in coerenza, la Sambenedettese Basket ha aderito alla richiesta del proprio Coach Daniele Aniello di risoluzione anticipata del contratto triennale decidendo di avallare la sua richiesta di esplorare altre possibiltà che eventualmente gli si dovessero presentare in futuro.
A lui vanno comunque i ringraziamenti per l’ottimo lavoro svolto, per l’esperienza che ci ha portato e per il solco che ha contribuito a tracciare nella conduzione tecnica e nella strutturazione organizzativa di una società giovane ma ferma nei propri traguardi.

Traguardi che dovranno sempre meglio contemperare l’attività sociale e quella di formazione di atleti agonisti di livello, senza confondere, ma valorizzando, entrambe le cose.
Allo staff di tecnici coordinati da Coach Giovanni Simonetti per il settore minibasket, e fino ad ora da Coach Daniele Aniello, per il settore giovanile e Prima Squadra, va il nostro riconoscimento anticipato per come sapranno “fare squadra” e condividere con la società l’opportunità di investire e di crescere ulteriormente.

Queste le dichiarazioni di Daniele Aniello: “Ringrazio tutte le persone che mi hanno permesso di tornare a vivere queste due stagioni con i colori rossoblu, auguro il meglio alla società ed a tutti gli appassionati.
Inoltre ci tengo ad abbracciare virtualmente tutti i ragazzi delle giovanili con cui ho trascorso momenti che porterò sempre con me.”
A Daniele un grandissimo “in bocca al lupo” per i suoi progetti familiari e professionali, sapendo che potremo sempre contare su un grande amico del basket sambenedettese.

Fonte: Ufficio Stampa Sambenedettese Basket

Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.