San Michele, dietro ogni successo un grande staff medico-sanitario

San Michele, dietro ogni successo un grande staff medico-sanitario

Spesso nello sport, qualsiasi esso sia, conta soltanto il risultato. Forse è anche così, ma dietro ad ogni successo, ad ogni affermazione, c’è sempre tanto lavoro e soprattutto attenzione. Oltre alla preparazione tecnico-tattica che viene impartita dall’allenatore, è di grande importanza la cura fisica degli atleti. Per questo la Pallacanestro San Michele Maddaloni coglie l’occasione di ringraziare lo staff medico e sanitario composto dal dottore Briganti, il preparatore fisico Amore e i fisioterapisti Mancini e Raimondo.
Il medico sociale Claudio Briganti, maddalonese doc, è ben noto nell’ambiente sportivo tanto da essere stato anche il medico della Nazionale Italiana di Ginnastica Artistica. A lui spetterà curare, facendo ogni tipo di rito scaramantico, i giocatori biancazzurri quando non saranno in perfetta condizione. Condizione fisica che invece è nelle “mani” del professore Ottone Amore, preparatore fisico anch’egli di indubbio valore, che più volte ha partecipato con tale incarico ai raduni delle rappresentative cestistiche giovanili della Campania oltre a tenere corsi di formazione. Sarà compiuto dei fisioterapisti Iacopo Mancini e Danilo Raimondo, invece, “coltivare” ben bene i muscoli e le articolazioni dei beniamini del Pala Angioni-Caliendo. In particolare Mancini può essere un vanto, essendo il fisioterapista della Nazionale di basket Under 15 che nel luglio scorso ha preso parte al Torneo dell’Amicizia in Francia, oltre a partecipare al raduno nazionale di Porto Sant’Elpidio nel mese di settembre.
“Dietro ogni grande uomo si cela una grande donna”, recita la frase attribuita alla scrittrice britannica Virginia Woolf, e allora per il San Michele Maddaloni dietro ogni vittoria si nasconde uno staff medico-sanitario a dir poco perfetto e competente.

Addetto Stampa
Pall. San Michele
Giovanni Bocciero

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author