San Michele Maddaloni quarto al Concentramento Under 17 Elite

La Pallacanestro San Michele Maddaloni è rimasta a bocca asciutta nel Concentramento regionale Under 17 Elite disputato al Pala Del Mauro di Avellino nei giorni scorsi del 13 e 14 maggio, giungendo al quarto posto. Davvero un peccato per la compagine di coach Antonio Borrelli che dopo una stagione da 22 vittorie e 2 sconfitte non è riuscita almeno a salire sul podio. Certo, c’è da sottolineare che le altre tre pretendenti al titolo regionale erano tutte formazioni provenienti dal campionato di Eccellenza. Resta questa amarezza per il regolamento federale, ma si ha anche la consapevolezza che effettivamente il divario tecnico e soprattutto fisico c’è e bisognerà lavorare per migliorarsi ulteriormente.

Venendo alla mera cronaca sportiva, in semifinale Maddaloni è uscita sconfitta dalla sfida contro i padroni di casa della Scandone Avellino con il punteggio di 71-52. L’approccio al match è stato decisivo, perché spinti dal maggiore agonismo gli irpini hanno subito messo una decina di punti tra se e gli avversari. I biancazzurri faticavano ad eseguire i giochi in maniera rapida mente in difesa non riuscivano ad essere concentrati. Nel secondo tempo i maddalonesi sono rientrati in campo con tanta voglia di fare, e gettando il cuore oltre l’ostacolo hanno cercato in tutti i modi di ricucire il gap. Avellino ha pero amministrato bene il vantaggio e nella parte conclusiva della gara ha addirittura usufruito di un blackout dei rivali per aumentare il proprio vantaggio.

Nella finale per il 3o e 4o posto invece, la sconfitta del San Michele è arrivata per mano del Vesuvius Cercola con il punteggio di 69-51. L’inizio è di marca napoletana ma questa volta i biancazzurri ci sono e reagiscono grazie ad una difesa molto attenta e ad un attacco intelligente che gestisce al meglio i possessi. Cercola però non ci sta e risponde tornando in vantaggio prima che finisca il primo quarto. La partita cresce d’intensità ma ne risente il gioco, e di fatto la gara inizia ad essere bruttina. Maddaloni torna ad impattare nel risultato e da lì in poi è un botta e risposta sino al break con cui Cercola chiude il primo tempo. Nella ripresa il canovaccio è lo stesso, e costa caro ai maddalonesi il parziale con cui praticamente gli sfugge la gara di mano con gli avversari che toccano la doppia cifra di vantaggio che consolideranno sino alla fine.

Semifinale: Scandone Avellino- Pall. San Michele 71-52

Parziali: 24-17; 36-24; 54-39.

Avellino: D’Aurea 2, Esposito 21, Tropeano 4, Giuzio 6, De Luca, Strumia 9, Fucci 3, Gioia 17, Del Vacchio 4, Piscopo 2, De Maio, Del Regno 3, All. Cavaliere, Ass. Robustelli.

Maddaloni: Pascarella 10, Bocciero 3, Brancaccio 5, Cioppa, Nappi 13, Chiriano 2, Ciccone 7, Mandato, Pagano 8, Lucariello, Cicala 4, All. Borrelli.

Arbitri: Giuseppe Vastarella e Sergio Lomasto di Napoli.

L’altra semifinale: Kouros Napoli- Vesuvius Cercola 68-58

Finale 3°-4° posto: Vesuvius Cercola- Pall. San Michele 69-51

Parziali: 17-16; 33-26; 46-35.

Cercola: Gifuni R., Nappo 8, Molisso 4, Cozzolino, Campa 10, Ippolito 6, Barone 6, Scognamiglio 16, Piccolo 12, Imperato 3, Gifuni G. 4, All. Licursi.

Maddaloni: Pascarella 16, Bocciero 2, Brancaccio 9, Cioppa, Nappi 7, Chiriano, Ciccone 5, Mandato 6, Pagano 2, Lucariello n.e., Cicala 4, All. Borrelli, Ass. De Maria.

Arbitri: Mirko Sabatino e Giuseppe Biraglia di Salerno.

Finale 1°-2° posto: Scandone Avellino- Kouros Napoli 58- 36

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author