San Nicola Basket Cedri troppo forte, la Partenope si arrende 98-58

Il San Nicola Basket Cedri non risparmia nemmeno la Pallacanestro Partenope. Gli uomini di Piero Falcombello stravincono anche nel recupero della sesta giornata del campionato di serie C Silver, strapazzando gli avversari per 98-58 e prendendosi la vetta solitaria della classifica. Il primo canestro della gara porta la firma di Vallone, ma lo 0-2 rimarrà l’unico vantaggio ospite della gara. Due scorribande di Viera in penetrazione mettono avanti i Cedri, che devono subito vedersela con la zona ordita dal coach Fabrizio Russo. I padroni di casa riescono a batterla sistematicamente grazie alla circolazione di palla che trova costantemente l’uomo libero in angolo, mentre dall’altra parte la difesa sannicolese guidata da Stefano Mihalich riesce a mettere la museruola al bomber Garcia Bustamante.

Le triple di Mihalich, Garoffalo e Linton Johnson segnano la doppia cifra di vantaggio (17-7) dopo soli cinque minuti, mandando in confusione la Partenope che attacca in maniera scriteriata. Così facendo si aprono autostrade per il contropiede Cedri, che con un appoggio di Viera tocca anche il +20, prima dei quattro punti di Dekic che chiudono il primo parziale sul 30-14. Gli ospiti tentano di rimontare con l’energia di Foa in cabina di regia ed un’asfissiante pressing a tutto campo che crea un paio di grattacapi a Pignalosa e compagni.

La Partenope si affaccia timidamente fino al 31-18, prima del time out di coach Falcombello che infonde nuova sicurezza ai suoi ragazzi. Pignalosa e Zamo si mettono al lavoro e propiziano un break di 12-5 che riallontana gli avversari fino al +20. Sembra la solita passeggiata di salute, ma Garcia si infiamma con sette punti consecutivi che tengono ancora viva la partita sul 50-34 dell’intervallo.

Al rientro in campo i Cedri innestano le marce alte: le già poche disattenzioni difensive si arrestano, mentre Gabriele Pignalosa, dopo un primo tempo silenzioso, inizia a crivellare la retina. Fra tiri da tre punti ed entrate nel traffico, i suoi 17 punti nel terzo quarto segnano la strada per un superparziale di 33-9 che porta il divario a 40 lunghezze (83-43) all’ultimo stop and go, chiudendo di fatto la gara. Unico neo, l’infortunio di Garcia all’inizio dell’ultimo parziale. Coach Falcombello è soddisfatto: Test superato agevolmente, veenivamo da una serie di partite dove avevamo dato ampio scarto agli avversari ed ero preoccupato che potessimo abbassare un po’ la tensione. Abbiamo invece dato il giusto impatto sulla gara e abbiamo strappato due punti importantissimi per la nostra classifica.

Ora siamo da soli in prima posizione, credo sia la prima volta nella storia della società e sono soddisfatto di aver raggiunto questo traguardo dopo sette giornate. Ma è solo l’inizio, la strada è lunga: le partite diventano sempre più difficili e noi faremo di tutto per continuare a vincere, con testa e voglia”.

San Nicola Basket Cedri – Pallacanestro Partenope 98-58 (30-14, 50-34, 83-43)

San Nicola Basket Cedri: Pignalosa 20, Tagliafierro 2, Di Martino2, Viera 27, Ciccone, Riccio 2, Garofalo 5, Mihalich 8, Erra 16, Zamo 5, Russo 2, Johnson 9. All. Falcombello

Pallacanestro Partenope: Cannavale G. 5, Montanaro 5, Vallone 11, Guadagnola 1, Cannavale F. NE, Mbaye 4, Foa 7, Garcia Bustamante 10, Dekic 9, Diaz 6. All. Russo

Commenta
(Visited 162 times, 1 visits today)

About The Author