Il San Nicola Basket Cedri vince la Coppa Campania

Il 5 aprile 2018 è una data che entra nella storia del San Nicola Basket Cedri. La società cara ad Antonio Bracale conquista il primo trofeo della propria bacheca, vincendo la finale della quinta edizione di Coppa Campania contro la Primelab Angri. Un 91-68 che non è mai stato in discussione, con la squadra di coach Falcombello che ha condotto sin dalla palla a due senza mai abbassare la soglia d’attenzione, come una vera campionessa dove sempre fare. Un antipasto gustosissimo del finale di stagione, con i biancoblu ad un solo passo dal primo posto in serie C SilverPartenza mozzafiato da parte di San Nicola, che ha ancora impressa la bruciante sconfitta dell’ultima giornata di andata. Con Linton Johnson costantemente raddoppiato, sono gli esterni a fare la parte del leone. Pignalosa e Riccio bombardano da fuori e imbastiscono in nemmeno un minuto un break di 11-0 che costringe Massaro al time out con 6’36’’ da giocare sul 4-16. Carrichiello e compagni tentano di attaccare l’area, ma arrivano puntuali i raddoppi ospiti nei pressi del ferro: Angri non si sblocca ed il primo quarto fila liscio sul 9-27 per i Cedri. La Primelab prova a metterci più cattiveria nel secondo parziale, smuovendo il punteggio con il primo canestro di Di Napoli, ma non si è fatto i conti con Giovanni Marini. Il numero 10, dopo aver subito un duro fallo dallo stesso Di Napoli, prende le redini dell’attacco di San Nicola a piene mani, segnando otto punti quasi consecutivi. Gli ospiti toccano anche il +23 sul 40-17, prima che Di Napoli si prende sulle spalle Angri, sfruttando in transizione l’ottima difesa a zona ordita da Massaro: break di 12-3, si va all’intervallo lungo sul 29-43. L’intensità si alza anco di più al ritorno in campo, i Cedri non hanno più la stessa facilità di gioco mostrata nei primi diciotto minuti e non riesce a mettere in partita Linton Johnson. Angri prova a rimetterla in piedi toccando il -10 grazie a quattro punti in fila di Melillo, ma sono Pignalosa ed Erra a contenere il ritorno avversario per mantenere un tesoretto di 13 lunghezze (48-61) al 30’. Un tesoretto che viene mantenuto ed anche ampliato: un paio di zingarate di Viera ed i piazzati di Erra valgono un ennesimo parziale di 10-2 che porta i Cedri a comandare comodamente fino alla sirena finale, che fa esplodere la gioia di Johnson e compagni. “Non ho parole – ci dice coach Piero Falcombello – vincere questo trofeo, conducendo dall’inizio alla fine in casa di Angri, è veramente emozionante. In panchina facevo il count down per la sirena finale per assaporare questo grande successo”.

Primelab Angri – San Nicola Basket Cedri 68-91 (9-27, 29-43, 48-61)

Angri: Cimminella 8, Tramonti NE, Carrichiello 11, Melillo 6, De Martino, Luongo 18, Balestrieri, Vecchione NE, Ventura NE, Forino 11, Di Napoli 14, Dimitru. All. Massaro

San Nicola Basket Cedri: Pignalosa 16, Riccio 9, Di Martino, Viera 15, Marini 11, Garofalo 3, Spalice NE, Mihalich 11, Erra 15, Zamo, Russo, Johnson 11. All. Falcombello

 

Fonte: Ufficio Stampa San Nicola Basket Cedri

Commenta
(Visited 71 times, 1 visits today)

About The Author