San Nicola Cedri Basket, Francesco Miraglia nuovo vice allenatore

Il San Nicola Basket Cedri sta lavorando per costruire la squadra per la serie C Gold 2018/2019. Con il nuovo corso targato Adolfo Parrillo, si doveva scegliere qualcuno di fidato per potergli guardare le spalle dargli manforte nella gestione del nuovo roster; la scelta è ricaduta dunque su Francesco Miraglia, coach di comprovata esperienza e conoscitore alla perfezione della piazza, che ricoprirà il doppio ruolo di vice allenatore della prima squadra e di allenatore dell’Under 20. Nella sua prima esperienza, iniziata a cavallo del 2000/2001 e conclusasi solo nel 2005, portò una società giovane ad affacciarsi per la prima volta nella pallacanestro che conta, portando ragazzi della ‘cantera’ sannicolese dalla Promozione a giocarsi per due volte la promozione in serie C1. La seconda esperienza è nel 2011/2012, in un’annata vicina alla perfezione: alla guida di giocatori come Valerio Tranfa, Carlo Corbo, Nicola Servidei, Alessio Bisaccia, Matteo Donaddio, Vincenzo Santoro, Renato Guida, Joseph Iorio e Daniele Buzzoni arrivò la nuova promozione in C2 (poi divenuta C Silver) perdendo solo una partita dopo due supplementari. In mezzo alle due esperienze in maglia Cedri, una carriera ventennale cominciata in D, nella Scapece, passando per Airola, Capua, la B femminile a Caserta, Curti e il Kioko Basket, società dove negli ultimi quattro anni ha ricoperto il ruolo di allenatore delle giovanili. “Devo ringraziare Adolfo Parrillo per la chiamata – le prime parole di Miraglia nella sua terza esperienza a San Nicola – ; con lui ho un rapporto speciale da 35 anni. Abbiamo giocato assieme, ho allenato nella sua città natìa, il nostro è un’amicizia prima di essere un rapporto cestistico e lo ringrazio di aver spinto sul mio nome come suo vice. La società mi ha fatto subito sentire importante, con un progetto serio e strutturato; è un po’ come tornare a casa. Non è stato facile interrompere il lavoro con il Kioko, il legame resterà forte perché i miei figli giocano lì e ho avuto tanti ragazzi fra le mani negli ultimi anni, ma sono fiducioso per questa nuova esperienza con i Cedri”.

Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author