San Nilo Grottaferrata Basket, il presidente Catanzani: "Per l'U18 obiettivo seconda fase"

Il palazzetto dello sport di Grottaferrata sta per riempirsi di nuovo. Dalla prossima settimana, infatti, tutte le squadre del settore giovanile del San Nilo Grottaferrata compreso “l’esercito” del mini basket riprenderà la normale attività inaugurando la stagione 2015-16. L’annata è già partita per le squadre maggiori. La vecchia C2 (ribattezzata C silver) sta continuando ad allenarsi intensamente agli ordini dei due tecnici Stefano Busti e Matteo Catanzani: d’altronde il campionato inizierà prima rispetto allo scorso anno (il 4 ottobre) e sarà decisamente più lungo visto il girone unico a 17 squadre, con ben quattro turni infrasettimanali. Insomma un torneo intenso che richiederà un’ottima preparazione atletica quindi non bisogna sbagliare nulla nel “gettare le basi” della stagione. «I ragazzi stanno lavorando bene – spiega il presidente Alberto Catanzani – e dopo la metà di settembre disputeranno anche delle amichevoli per provare i primi movimenti». L’attenzione del massimo dirigente, però, si concentra sui due gruppi giovanili maggiori che, come i grandi, hanno cominciato a sudare. «L’Under 18 – spiega Catanzani – giocherà il campionato Elite ed è stata affidata a Matteo Apa, che già l’anno scorso era presente nei nostri ranghi tecnici come allenatore dei 2002-03. Questo gruppo l’anno scorso (nella categoria Under 17, ndr) è arrivato alla seconda fase facendo un buon percorso: non ci sono stati grandi cambiamenti e quindi ci auguriamo che i ragazzi possano quantomeno ripetersi. L’Under 16 sarà guidata dai tecnici della prima squadra Busti-Catanzani che vogliono valutare le potenzialità e la corposità numerica del gruppo prima di decidere se affrontare la categoria Elite o quella regionale». Il San Nilo Basket Grottaferrata ha sempre puntato sui giovani e non vuole certo cambiare direzione.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author