San Severo espugna il parquet di un'incerottata Giulianova

Serata no per l’Etomilu Globo Giulianova che nella partita contro la Cestistica San Severo, gara valida per la decima giornata di campionato, è uscita sconfitta dal parquet casalingo del PalaCastrum con il punteggio finale di 56-89. Un -33 figlio di una gara “incerottata” perchè condizionata dai troppi infortuni a cui ha dovuto far fronte la formazione giuliese nel corso della settimana. Coach Francani ha dovuto infatti fare a meno di Bartolozzi e Marco De Angelis e con Gallerini recuperato in extremis dopo aver passato una travagliata settimana di allenamenti, senza dimenticare i problemi fisici che hanno fortemente limitato Cianella e Diener. San Severo alla ottava vittoria stagionale si conferma una signora squadra meritandosi ampiamente la terza posizione in classifica.

Coach Francani sceglieva di inziare la gara con uno starting five formato da Sacripante, Bartoli e Gallerini esterni, De Angelis e Diener sotto le plance. San Severo di coach Piero Coen rispondeva con Dimarco, Ricci, Ciribeni, Ikangi e Quarisa.

La Cestistica iniziava la gara subito con un 5-0 che metteva in chiaro le intenzioni della squadra di coach Coen. Dopo lo sbandamento iniziale i giallorossi non si disunivano rispondendo prontamente con due belle iniziative di Sacripante e Bartoli (4-5 al 3′) che facevano vedere che l’Etomilu Globo nonostante le difficoltà era più viva che mai. San Severo macinava più gioco, cercando sovente il gioco in contropiede, ma Giulianova riusciva a tenere botta in difesa non concedendo secondi tiri agli ospiti, squadra molto foerte a rimbalzo offensivo (9-12 al 6’30″). La parità giungeva dopo 8′ di gioco quando Bartoli realizzava la sua seconda tripla della serata (12-12), dimostrando di aver recuperato del tutto l’infortunio che lo aveva limitato nel corso dell’ultimo mese. La partita andava avanti con le due squadre a braccetto (17-19 al 10′) fino al 13′ quando una tripla dell’ex Marmugi dava il +8 agli ospiti (19-27) mettendo in crisi la zona ordinata da coach Francani. Il massimo vantaggio ospite arrivava poco dopo (19-29) costringendo la panchina giallorossa a chiamare un time-out per cercare di mettere riparo al parziale pro-San Severo. Al ritorno in campo le cose non cambiavano di molto perchè se dalla sponda giallorossa era il solo Bartoli a segnare con una certa continuità dall’altra parte gli ospiti colpivano sia da fuori con Scarponi che da sotto canestro con Ikangi toccando anche i 13 punti di vantaggio. Coach Francani provava a rimescolare le carte inserendo Di Diomede e difendendo stabilmente a zona 3-2. La mossa inizialmente dava buoni frutti perchè l’Etomilu Globo si riavvicinava a -7 (28-35) ma nell’arco di un paio di minuti la formazione di coach Coen riordinava le idee e guidata dalla coppia ScarponiIkangi, chiudeva il quarto avanti di lunghezze 16 lunghezze (32-48 al 20′) grazie anche ad una tripla di quest’ultimo segnata sul suono della sirena di metà gara.

Ad inizio terzo quarto Giulianova ce la metteva tutta per rientrare in partita: aggressività in difesa e circolazione di palla in attacco ma era tradita dalle basse percentuali al tiro e dalle troppe palle perse che si traducevano in facili contropiedi per gli ospiti. Il divario si allargava arrivando al -22 (32-54 al 24′) e mandando così con largo anticipo la partita in ghiacco. Gli ultimi 15′ infatti avevano poco da dire (al 40-73 30′) con gli ospiti a controllare il vantaggio e Giulianova a cercare di rosicchiare qualcosa fino al 56-89 che chiudeva la gara.

ETOMILU GLOBO GIULIANOVA – CESTISTICA SAN SEVERO 56-89 (17-19, 32-48, 40-73)
Arbitri: Fiore, Napolitano

Etomilu Globo: Cianella 4, Sacripante 2, Diener 14, Di Diomede 2, S. De Angelis 6, Bartoli 21, Scarpetti, M. De Angelis ne, Gallerini 7, Magazzeni ne. All: Francani
Cestistica: Marmugi 9, Vitanostra, Ricci 8, Cena ne, Quarisa 4, Scarponi 20, Ciribeni 20, Caiafa, Dimarco 4, Ikangi 24. All: Coen.a

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author