San Severo, ufficiale: il primo innesto è Marco Contento

“Primo volto nuovo in casa Cestistica Città di San Severo: si tratta di Marco Contento, play-guardia di 191 cm, triestino di nascita classe 1991. Proprio nella città giuliana, compie i primi passi nel mondo della palla a spicchi, ma è a Casalpusterlengo (nell’allora DNA) a spiccare il volo e soprattutto a Bisceglie in B, dove si mette in luce con 14 punti di media, 4 assist e 20 di valutazione. Nella stagione 2013/14 con la maglia della compagine del Basket Nord Barese guidata da coach Cadeo, con ben 373 punti a referto, risulta essere il miglior playmaker realizzatore di tutta la A2. Quindi un’annata ambiziosa a Cento in B ed il ritorno nella seconda serie nazionale con Agropoli e poi Roseto (rispettivamente con 11 e 13 di media ad allacciata di scarpe) e nell’ultimo biennio a Scafati (nella penultima stagione proprio agli ordini di coach Lardo al quale regala un rendimento costantemente in doppia cifra per punti e valutazione). Un’ultima annata particolarmente sfortunata, non solo per l’emergenza COVID-19 ma anche per un serio infortunio ai legamenti patito nel mese di novembre, dal quale si è caparbiamente e completamente ristabilito.

Grande atleta, notevole istinto del canestro, giocatore di grandi qualità atletiche e tecniche, con spiccata propensione agli alti ritmi, Marco sarà la classica pedina utile a cambiare il ritmo delle partite nello scacchiere di Lino Lardo.

A lui va il benvenuto nella famiglia giallonera, certi che ben presto si sentirà come a casa!”.

Fonte: Ufficio stampa Cestistica Città di San Severo

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.