Sandretto - Ortona, match ad alta quota al PalaPrometeo

In serie positiva da 4 turni la Sandretto Falconara Basket pensa soltanto ad allungare la striscia e ad avvicinare chi le sta davanti. Al PalaPrometeo Estra “L.Rossini” (domenica 31 gennaio ore 18.00) la squadra di coach Andrea Reggiani affronta la We’re Ortona e in una gara di alta classifica. Non fosse infatti per il big game tra Poderosa e San Severo, i riflettori della 4a giornata di ritorno sarebbero tutti puntati sulla sfida all’ombra del Conero tra i falchetti, terzi in classifica a pari punti con il Campli e a -4 dalla coppia regina, e gli abruzzesi quinti con quattro punti di distacco proprio dalla coppia che li precede. Match con grande interesse di classifica tra due squadre che sono piene di qualità e reduci da buoni periodi. Da un lato la Sandretto che arriva in striscia e soprattutto ha scoperto che le recenti defezioni del suo organico non le hanno rovinato lo smalto e la determinazione per vincere (vittoria contro Campli e a Giulianova da quando in squadra se ne sono andati Tessitore e Maganza). Dall’altra la We’re Ortona reduce dalla vittoria interna contro Monteroni e da 4 successi negli ultimi 6 incontri. Al team di coach Sorgentone è mancata solo la continuità dei risultati per tenere il passo di chi oggi gli sta davanti. Mai più di tre partite vinte di fila e le 6 sconfitte sono state distribuite in modo quasi matematico all’interno del cammino. Per fare il salto di qualità alla neopromossa squadra ortonese basta forse fare un gran colpo che potrebbe arrivare proprio al palasport dorico. Ovviamente non è d’accordo la Sandretto che affronta il match dopo una settimana vissuta con qualche acciacco capitato a Micevic (ha svolto lavoro differenziato nei primi giorni della settimana) e capitan Ruini bloccato dalla febbre. La squadra ha disputato un incontro amichevole giovedì contro P.S.Elpidio dove sono nate considerazioni positive per lo staff tecnico.
Ortona è squadra essenzialmente composta dagli stessi giocatori protagonisti nella cavalcata nello scorso campionato di Serie C. Il nucleo è quello che in compagnia di Campli e Falconara ha fatto il gran salto con i vari Gialloreto, Comignani, Brown, Musso e Martone confermatissimi in fase di allestimento della nuova formazione. A loro è stato aggiunto il lungo Arcangelo Leo, 2°miglior realizzatore del Girone D della scorsa DNB quando indossava la canotta del Mola. In panchina la garanzia per eccellenza, quel Domenico Sorgentone ritenuto il guru delle minors con ben 12 campionati di vinti all’attivo tra Serie B e C.
L’appuntamento è per tutti alle ore 18.00 di domenica 31 gennaio. La Sandretto riserva promozioni particolari ai tifosi dell’Ancona Calcio. I possessori dell’abbonamento e dei tagliandi di ingresso allo Stadio Del Conero per la partita Ancona-Pisa, entreranno al PalaPrometeo Estra “L.Rossini” con il biglietto a un euro. Una ghiotta occasione per assistere a un bello spettacolo a un costo praticamente zero.
Arbitri dell’incontro i veneti Menegalli di Grezzana (Vr) e Vigato di Este (Pd).

 

Alessandro Elia

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author