Sardegna amara per la Fixi Piramis

La Fixi Piramis Torino non riesce ad espugnare il PalaCus di Cagliari cedendo 80-77 contro il Cus Cagliari che conquista così la prima vittoria della sua stagione. Una partita decisa negli ultimi 60 secondi con Torino che ha avuto la possibilità di impattare il match due volte senza successo: a 30 secondi dalla fine, sotto di due lunghezze, le torinesi perdono il pallone sulla rimessa e dopo essere state graziate dall’1/2 di Beric, la tripla di Anderson da nove metri si spegne sul ferro. Un’occasione sfumata per la Fixi Piramis che dopo aver chiuso sotto solamente di due lunghezze il primo quarto era riuscita a mantenere la testa avanti a lungo grazie ad una monumentale Jenna Smith (24 punti e 11 rimbalzi) e ad una Alice Quarta letale dai 6.25 (6/7 da tre). Le ragazze di coach Petrachi non sono riuscite a sfruttare le rotazioni ridotte al minimo per le sarde che sono rimaste in partita grazie ai canestri nel pitturato della Milic e alle invenzioni della Prahalis, autentica spina nel fianco della difesa torinese. Nell’ultimo quarto Torino prova ancora una volta a scappare con le due triple di Ada Puliti, ma il Cus mantiene la freddezza necessaria per riportarsi avanti e conquistare i primi due punti della stagione. “Ci dispiace perchè non siamo state brave a sfruttare i momenti favorevoli per costruire un break decisivo , ma abbiam permesso a Cagliari di rimanere sempre attaccata alla partita – spiega coach Petrachi al termine del match – mentre negli ultimi due minuti ci è mancata la lucidità nel gestire i possessi decisivi”. Ora la Fixi Piramis tornerà a Torino in vista della settimana che la porterà ad affrontare le campionesse d’Italia di Schio che domenica alle 18 sfideranno le torinesi al PalaEinaudi.

C.U.S. Cagliari – Fixi Piramis Torino 80-77

(15-14, 37-43, 57-58)

Cagliari: Canalis, Scano, Deiana, Benic 11, Corda, Milic 22 (8r.), Arioli 10, Chesta 7, Prahalis 25 (7 r., 10 ass.), Gombac 5, All. Restivo

Torino: Puliti 6, Quarta 18 (6/7 3 pt.), Coen 2, Domizi, Anderson 10, Smith 24 (11 r.), Cordola, Salvini 2, Sotiriou 10, Ntumba 5, All. Petrachi

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author