Sarno, notte da sogno: battuta la capolista Maddaloni. Gran prova di Diop, finisce 85-76

E alla fine anche Maddaloni  è caduta. Sono servite sette giornate, ai casertani, per incassare la prima sconfitta stagionale, che arriva sul campo di Sarno. Eppure, l’avvio era stato tutto di marca ospite, con un parziale di 0-6 dopo un minuto e mezzo tenuto anche da una buona applicazione della difesa a zona. Tra gli ospiti in mostra il capitano ed ex della partita Chiavazzo. Dopo il vantaggio iniziale, Maddaloni perde un po’ di efficacia in attacco, ne approfitta Sarno che con Iannicelli e Diop si riporta sotto nel punteggio: 10-13 a 2’ dalla fine del quarto. Ancora Diop e Izzo portano in vantaggio Sarno sul finire di frazione, che si conclude 19-17. Nel secondo periodo, Parrillo sceglie Cioppa e Della Peruta; dall’altra parte, Attaianese risponde con gli ingressi di De Crescenzi e Cucco. La partita va avanti punto a punto, si segna quasi ad ogni azione offensiva e dopo sei minuti il punteggio è 30-31. Equilibrio della partita spezzato a 20 secondi dalla fine: una tripla di Iannicelli porta Sarno sul +3 (41-38), punteggio col quale si chiuderà il primo tempo.

Al rientro dagli spogliatoi, è Sarno a proporre la difesa a zona e mettere in difficoltà Maddaloni. Un tiro da tre di Lufadeju dà il massimo vantaggio ai salernitani: 46-40 a 6’ dalla fine. Iannicelli va a segno dall’arco con fallo subito da Desiato e conseguente tecnico per proteste al 10 ospite danno il +13 ai padroni di casa (53-40). Nonostante i 6 punti di Chiavazzo e gli altrettanti della coppia Della Peruta-Pascarella, Maddaloni chiuderà il terzo quarto in svantaggio di 11 lunghezze: 65-54. Diop è il protagonista dei primi minuti dell’ultimo quarto con sei punti di fila che portano il vantaggio di Sarno a tredici lunghezze. Rientra in campo Desiato che ruba palla e va in contropiede, poi segna due liberi dopo un tecnico fischiato alla panchina di casa e porta Maddaloni a -8, ma è sempre Diop a vanificare gli sforzi degli ospiti: decisivi i 3 punti del centro, con Sarno che si porta sul 76-68 a 2’40’’ dalla fine. Gli ultimi minuti vedranno un botta e risposta dalla lunetta, che premia i padroni di casa. Arriva così la prima sconfitta in campionato per Maddaloni: 85-76 il finale.

Commenta
(Visited 146 times, 1 visits today)

About The Author

Ugo Amato Nato a Napoli nel 1982. Appassionato di fotografia, ho frequentato vari corsi e workshop, e di basket sin dall'età di 10 anni. Collaboro, come fotografo, con vari siti sportivi che si occupano prevalentemente di "serie minori".