Sassari cade contro Brescia 56-48

Dopo 5 vittorie di fila la Dinamo Banco di Sardegna inciampa con la rivelazione del campionato, la Leonessa Brescia allenata da Andrea Diana, nella sfida della 3°giornata di ritorno. Non basta un monumentale Gani Lawal, che sfiora la tripla doppia con 12 punti, 19 rimbalzi e 9 falli subiti per un totale 25 di valutazione, i sardi non riescono a conquistare la sfida con i lombardi nonostante la super rimonta messa a segno nell’ultimo quarto. I tanti errori negli ultimi 10’ non permettono ai giganti di completare la risalita dal –10 del terzo quarto: quando manca la zampata finale sul -2 gli avversari trovano i punti che chiudono la sfida e gli permettono di mettere in cassaforte la vittoria.

Domani la squadra farà ritorno sull’isola dove si metterà immediatamente al lavoro in vista del match di Basketball Champions League in agenda mercoledì al PalaSerradimigni con il Cez Nymburk, sfida valida per il turno preliminare dei playoff.

3°giornata di ritorno. Al PalaGeorge di Montichiari i giganti affrontano la Leonessa Brescia nel match valido per la 3° giornata di ritorno del campionato. I ragazzi di Federico Pasquini incontrano una delle rivelazioni del campionato, conquistando la Final Eight al debutto in A. Ex di giornata Franko Bushati, in maglia Dinamo dal 2007 al 2009.

La sfida. Coach Pasquini manda in campo Bell, Lacey, Devecchi, Lydeka e Carter, coach Diana risponde con Moore, Berggren, Luca Vitali, Landry e Moss. È una tripla del capitano Devecchi ad aprire le danze al PalaGeorge, per i padroni di casa rispondono Berggren e Luca Vitali. Bomba di Bell, appoggio a canestro di Lydeka servito da Lacey e la Dinamo raddoppia i lombardi. Botta e risposta dall’arco tra Carter e Michele Vitali: la Leonessa si riporta a contatto e chiude il primo tempo a un solo possesso di distanza (13-16). Nella seconda frazione Brescia mette la testa avanti complice le buone percentuali dall’arco e un po’ troppa leggerezza difensiva da parte dei sardi. È Luca Vitali il protagonista assoluto del sorpasso della Germani: il play azzurro infila il canestro della parità e la tripla del sorpasso, seguito da Landry e Bushati per il +7. I giganti però non ci stanno e recuperano lunghezze con Lacey e il duo Stipcevic-Lydeka. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 31-27. Al rientro dall’intervallo lungo i padroni di casa dilagano con un break di 11 punti mentre i giganti non trovano il canestro per 5’. Lacey interrompe il digiuno dei suoi; i giganti trovano in Lawal solidità e punti importanti per non far scappare Brescia che però resta avanti di 10 punti (44-34). In apertura dell’ultimo quarto i biancoblu si riportano in partita bombardando dall’arco: apre le danze Sacchetti seguito da Carter e Stipcevic. Un monumentale Gani Lawal, un vero gigante sotto canestro in doppia doppia per punti e rimbalzi, riporta i suoi a un possesso di distanza quando ci sono ancora 5’ da giocare (47-45). I padroni di casa trovano la zampata finale per rimettere la testa avanti con Moss e Luca Vitali. Al PalaGeorge finisce 56-48.

 

Germani Basket 56 – Dinamo Sassari 48

Parziali: 13-16;18-11; 13-7; 12-14.

Progressivi: 13-16; 31-27; 44-34; 56-48.

Germani Basket Brescia. Moore 1, Berggren 8, Vitali L. 14, Landry 16, Burns, Vitali M. 3, Moss 9, Bushati 5, Bolis, Zanetti. All. Andrea Diana

Dinamo Sassari. Bell 5, Lacey 6, Devecchi 3, D’Ercole, Sacchetti 5, Lydeka 4, Carter 7, Stipcevic 4, Olaseni 2, Lawal 12, Ebeling, Monaldi. All. Federico Pasquini.

Commenta
(Visited 32 times, 1 visits today)

About The Author