Scafati Basket, bagno di folla alla presentazione del team

La food court del Centro Commerciale “La Cartiera” di Pompei (Na) è stata il teatro, ieri sera, della presentazione ufficiale del team 2015/2016 della Givova Scafati. Un pubblico folto e caloroso ha stretto in un abbraccio lo staff dirigenziale, sanitario, tecnico ed il roster che si accinge ad esordire nel campionato di serie A2. Con una così vasta e sentita partecipazione, è stato ancor più semplice per Luca Abete (cronista del programma televisivo “Striscia La Notizia”) condurre la serata, insieme alla bellissima showgirl Costanza Caracciolo.
Dopo i saluti istituzionali del direttore della struttura pompeiana di Via Macello, Piergiorgio Cesaro, sono poi arrivati quelli degli assessori comunali Nicola Acanfora e Annalisa Pisacane, che hanno rinnovato la vicinanza dell’amministrazione cittadina alla società di basket, che è motivo di pregio per l’intera città.
La parola è poi passata al patron gialloblù Nello Longobardi, che, dopo aver ringraziato le istituzioni e gli sponsor presenti, ha illustrato sommariamente i progetti societari, ribadendo la ferma volontà di raggiungere i playoff, di puntare sul settore giovanile e di voler condividere tante iniziative con le altre realtà sportive cittadine della Scafatese Calcio 1922 e del Volley Scafati, con le quali si è creato un rapporto di collaborazione, grazie al marchio Givova di Giovanni Acanfora. Quest’ultimo, chiamato ad intervenire, ha sottolineato la sua volontà, in qualità di primo tifoso, di vedere quanto prima la squadra in serie A e di voler restare sempre al fianco della società e della famiglia Longobardi in particolare.
A testimoniare l’ampio raggio operativo della società, Chiara Cioffi (responsabile marketing) e Nancy Daviducci (responsabile promozione sul territorio e pubbliche relazioni) hanno fatto il punto sulla campagna abbonamenti e sull’attenzione mostrata nei confronti dei giovani e delle famiglie, con agevolazioni sui costi delle tessere. Hanno poi esposto succintamente il progetto “Sport e Nutrizione” dedicato ai ragazzi delle scuole superiori, nonché le iniziative nelle scuole elementari con gli atleti della prima squadra.
Le ambizioni stagionali ed il punto sul lavoro svolto finora è poi toccato al coach Giovanni Perdichizzi, sfilato sul palco insieme a tutto lo staff tecnico, sanitario e dirigenziale. «Mi piace vincere e odio perdere. Questo la dice lunga sul mio spirito. Voglio far diventare questo gruppo di atleti una buona squadra, anzi la squadra migliore del campionato – ha evidenziato – lavorando con la mentalità giusta e puntando a dare sempre il massimo. Posso garantire fin d’ora che la squadra darà sempre il 110 percento in campo e lotterà per la maglia che indossa. Se remeremo tutti nella stessa direzione, nessun traguardo ci sarà mai precluso».
Gli ultimi ad essere presentati sono stati poi gli atleti che compongono la rosa, dai più esperti fino ai giovani del vivaio che sono stati aggregati alla prima squadra e tutti, indistintamente, hanno rappresentato la loro voglia di fare bene e di impegnarsi al massimo, per costruire qualcosa di importante, in un ambiente dove hanno trovato il giusto clima per fare grandi cose.
A conclusione della serata, i “Nero A Metà”, tribute band di Pino Daniele, ha suonato e cantato i pezzi più importanti del noto cantautore napoletano, prematuramente scomparso e da tutti tristemente compianto, e lo ha fatto con uno stile singolare ed accattivante.
Questa mattina, infine, la squadra si dirigerà alla volta di Reggio Calabria, dove prenderà parte alla 43esima edizione del “Trofeo Sant’Ambrogio”, al quale parteciperanno altre tre formazioni di serie A2: oltre ai padroni di casa della Bermè Viola, ci saranno anche il Moncada Agrigento e l’Igea Barcellona. Alle ore 19:30, al PalaPentimele, nella prima semifinale del quadrangolare, la Givova Scafati affronterà il Moncada Agrigento.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author