Scafati, coach Markovski indica la via: "Pensare prima a noi stessi, poi agli avversari"

Opening day in Lombardia per la Givova Scafati, che domenica sarà ospite della Remer Treviglio, in un incontro valido per il Girone Ovest della Serie A2. Di seguito, le dichiarazioni di Zare Markovski, coach della Givova, e di Ammannato, ala grande della squadra campana. Il tutto dal comunicato dell’Ufficio Stampa Basket Scafati 1969.

Coach Markovski: “Abbiamo iniziato a conoscere il nuovo playmaker, che, in virtù della sua esperienza, sono certo non impiegherà troppo tempo per inserirsi nella squadra e nei meccanismi. Domenica esordiremo a Treviglio, squadra che gioca in casa e che cercherà di presentarsi al meglio, basando sulla difesa il proprio gioco. Dobbiamo pensare innanzitutto a noi stessi e poi all’avversario che affronteremo. Nei pochi allenamenti a disposizione ho dato alla squadra alcune indicazioni precise, soprattutto sotto l’aspetto difensivo, sperando che vengano eseguite sin da subito“.

Marco Ammannato: “Andiamo a Treviglio con la consapevolezza di aver disputato una Supercoppa nella quale gli aspetti positivi hanno prevalso su quelli negativi. Il nuovo playmaker ci darà sicuramente una grossa mano ad affrontare una buona squadra, dotata di elementi di tutto rispetto, come Rossi e Marino che sono lì da molti anni, a cui si sono aggiunti Marini e Sollazzo, rendendo il nostro prossimo avversario davvero una buona squadra. Abbiamo già dimostrato in Supercoppa che non molliamo mai e quindi venderemo cara la pelle sin da subito, in un girone molto equilibrato, nel quale è importante partire ed iniziare col piede giusto. Non andremo a fare la comparsa, ma proveremo a vincere, consapevoli del nostro valore, per creare quell’entusiasmo necessario a riempire poi all’esordio casalingo il PalaMangano“.

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author