Scandone Avellino scatenata sul mercato: in arrivo Demonte Harper

Dopo la fine della querelle riguardante l’acquisto di Young con la Lega che ha ritenuto conforme il comportamento di Avellino riguardo l’acquisto del lungo statutinetense e il pagamento dei vari lodi da saldare, la Scandone subito dopo l’acquisto di Silins si è assicurata anche le prestazioni di Demonte Harper, guardia proveniente dal Tofas Bursa in Turchia. Anche il sito ufficiale della società bianconere ha ufficializzato l’accordo.

“La Sidigas Scandone Avellino è lieta di ufficializzare l’ingaggio di Demonte Harper, già visto in Italia con la maglia della New Basket Brindisi, fino al termine della stagione. La guardia statunitense si aggregherà al gruppo questo pomeriggio e sarà a disposizione di coach Vucinic a partire dalla prossima partita di Basketball Champions League in programma il 30 gennaio.

 Nato il 21 giugno 1989 a Nashville (USA), è una guardia tiratrice di 193 cm per 85 kg. Terminati gli studi presso la Whites Creek High School nel Tennessee, dal 2007 al 2011 frequenta l’Università di Morehead State, dove nell’ultimo anno raggiunge i 15.4 punti, 4.9 rimbalzi e 3.4 assist di media a partita. Nel giugno del 2012 prende parte alla NBA Summer League vestendo la canotta dei Denver Nuggets e, nell’ottobre dello stesso anno, viene scelto al draft della G-League dai Reno Bighorns, con cui viaggia su una media di 9 punti, 2.4 rimbalzi e 2.1 assist a partita. La stagione 2013/14 lo vede giocare per la prima volta in Europa, precisamente con il Tsmoki-Minsk, con cui vince il campionato domestico, la Coppa di Bielorussia e riesce ad arrivare ai quarti di finale di Eurochallenge confermando le sue ottime medie. L’anno successivo veste la maglia dell’Enel Brindisi con cui, oltre al campionato italiano di Serie A, disputa l’Eurochallenge: per Harper 7 punti di media, 2.7 rimbalzi ed 1.5 assist a partita nella competizione europea. Le stagioni successive lo vedono giocare prima tra le file del Kalev/Cramo Tallinn, con cui vince la Coppa di Estonia, e poi, nella stagione 2017/18, tra quelle dello Zenit San Pietroburgo: con i russi ottime statistiche sia nella VTB United League (10.5 punti, 3.1 rimbalzi e 2 assist di media per match) che nell’Eurocup (9.3 punti, 3.1 rimbalzi e 2 assist di media), dove raggiunge i quarti di finale.

Dal 7 luglio della corrente stagione è invece in Turchia con il Tofas Bursa, con cui disputa 15 partite tra lega turca ed Eurocup, con una media di 8 punti, 2.4 rimbalzi e 2.4 assist per match tra le due competizioni.”

Commenta
(Visited 41 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.