Sconfitta esterna per la Novipiù

Partita sempre nelle mani di Latina, quella che si è giocata questo pomeriggio al PalaBianchini di Latina tra Benacquista Latina e Novipiù Casale. Ai rossoblu non bastano i 15 punti di Blizzard.

Nicola Mei inaugura la partita, ma la risposta casalese è immediata con una tripla di Natali. Due palle perse per la Junior portano al sorpasso di Latina sul punteggio 8-5. Latina continua a spingere sull’acceleratore con Mosley e Tavernelli. Tomassini e Fall sbloccano Casale;  ma Mosley continua a trascinare la Benacquista portando il punteggio sul 21-14 in favore di Latina alla fine del primo periodo.

Secondo quarto che inizia con una palla persa per Casale. Ma Latina non concretizza l’occasione e Vangelov può così segnare il primo canestro del periodo. Coach Ramondino dopo 3’ è costretto a chiamare time out con il punteggio di 24-16 per Latina. Squadre che non riescono a trovare la via del canestro per i troppi errori. È Martinoni a sbloccare la situazione. Latina prova a scappare con la tripla di Ihedioha. Bray dalla lunetta riporta Casale a -3 quando manca 1’ all’intervallo. La Junior riesce a stringersi in difesa e così si va all’intervallo sul 31-28 per Latina.

Casale inizia il terzo quarto con un parziale di 0-4 ad opera di Bray, attuando così il sorpasso. Latina fatica a trovare soluzioni offensive contro la stretta difesa casalese. Ma Tavernelli sblocca la situazione con un tiro dall’arco, aprendo la strada a un netto break di Latina. Time out Ramondino a 5’ dal termine. Casale rientra in campo con un altro atteggiamento trovando i canestri di Blizzard e Natali. La tripla di Saunders riporta Casale sul -4. Blizzard va ancora a segno e il terzo periodo finisce 45-43.

Ultima frazione che si apre con la tripla di Tavernelli, Casale prova a rispondere con un tiro di De Nicolao, ma il ferro nega alla palla di entrare nella retina. Massimo vantaggio di Latina sul +11. Casale prova a rimanere aggrappata alla partita grazie alle giocate di Tomassini. Casale però non riesce a stringersi in difesa e Latina si riporta avanti. A 2’ dal termine la Novipiù è sempre sul -3. Esce Fall per 5 falli, Martinoni va a segno ma Latina non ci sta e continua a infiammare la retina. La tripla di Ihedioha condanna Casale. Finisce 71-63 al PalaBianchini.

 

BENACQUISTA LATINA – NOVIPIU’ CASALE:  71–63  (22-14, 31-28, 45-43)

BENACQUISTA LATINA: Veccia 7, Tavernelli 16, Tagliabue 2, Javerlainen, Idedioha 10, Uglietti, Mei 7, Pastore 15, Di Ianni ne, Mosley 14. All. Gramenzi

NOVIPIU’ CASALE: Saunders 3, De Nicolao, Bray 9, Tomassini 12, Natali 5, Blizzard 15, Denegri ne, Martinoni 8, Vangelov 2, Ruiu ne, Fall 9, Valentini ne. All. Ramondino

Così coach Ramondino nel post gara di Novipiù – Latina: “Complimenti a Latina per la vittoria perché come avevo detto prima della gara è una squadra che possiede una grande identità nonostante giocatori e allenatore nuovo, oltre a caratteristiche ben definite ed un gioco funzionale. Da parte nostra credo che avremmo dovuto mostrare più continuità. A mio parere abbiamo attuato una buona strategia per limitare la capacità di Latina di creare dal pick’n’roll centrale e attivare varie situazioni come le penetrazioni dal perimetro e i tiri da 3 punti, però servivano una durezza diversa in rimbalzo e un altro tipo di continuità in attacco. Errori questi diciamo non magari così evidenti ma che comunque alla fine non permettono di capitalizzare ciò che si sta facendo. Diciamo che alla terza partita in sette giorni abbiamo probabilmente pagato soprattutto dal punto di vista mentale e quindi ritengo che sia più che giusta la vittoria di Latina”.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author