Scontro diretto da non fallire per la Galletto Carpedil: al PalaSilvestri arriva Ancona

Coach Braida alla vigilia del match: “Marchigiane alla portata, dobbiamo fare punti”

Importantissimo scontro diretto per la Galletto Carpedil Salerno in programma domani sera – sabato 28 novembre – tra le mura amiche del PalaSilvestri. Le granatine care al patron Angela Somma ospiteranno infatti le atlete del Basket Girls Ancona, ferme come le campane a quota 2 punti al penultimo posto in graduatoria e reduci dal ko interno contro Castel San Pietro.

Palla a due alle 19:30 presso l’impianto di rione Matierno (ingresso gratuito) dove dirigeranno l’incontro due fischietti casertani, Lucia Bernardo e Dora Natale. L’imperativo è non fallire assolutamente, soprattutto perché la Galletto Carpedil deve cancellare la clamorosa (per proporzioni) dèbacle in casa della capolista Carispezia. In una giornata – l’ottava – in cui è previsto anche l’altro scontro salvezza tra Viareggio (ultima senza punti) e Brindisi (anch’essa a quota 2), fare risultato diventa ancor più importante per mettere un ulteriore mattone sulla costruzione della salvezza in A2.

“Rispetto alla scorsa giornata affrontiamo una squadra più abbordabile, dall’età media molto giovane come la nostra ma con un elemento come Sordi che porta esperienza”, afferma coach Sara Braida, che sarà coadiuvata in panchina da Enzo Gibboni. Sordi, peraltro, è ex di turno avendo militato nelle file campane nella stagione 2006/07. “Dovremo stare attente anche a Mataloni – continua Braida – Però sicuramente contro Ancora sarà una di quelle partite alla nostra portata. Giochiamo in casa e dobbiamo cercare di guadagnare questi due punti che ci servono tantissimo per migliorare la nostra classifica”. Non arrivano però buone notizie dall’infermeria: Patera e Rauti non saranno della partita per infortunio.

 

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author