Scontro salvezza per la Luiss Roma contro Venafro

Sabato 7 novembre al PalaLUISS andrà in scena il 7° turno stagionale del campionato di serie B che vedrà opposte l’ASD LUISS Roma e la Dynamic Venafro in un autentico scontro per la salvezza.

Le due squadre sono infatti appaiate all’ultimo posto del girone C a quota 2 punti (in compagnia di Isernia, Fondi e Maddaloni, nda) e già questo renderà il match particolarmente delicato. Entrambe le formazioni hanno assoluta necessità di smuovere la classifica per lasciarsi alle spalle qualche diretta concorrente per la permanenza in serie B. Venafro arriva a quest’appuntamento dopo la sconfitta interna contro Palestrina (70-88) e con i due punti sinora conquistati grazie alla vittoria casalinga contro Isernia di tre settimane fa ottenuta per 77-76. Gli universitari sono invece reduci da quattro sconfitte consecutive, di cui tre arrivate in trasferta a Catanzaro, Maddaloni e Viterbo, ed una tra le mura amiche contro la quotata Cassino.

I biancoblu hanno tutta la voglia e la determinazione per invertire questo trend negativo e per farlo si sono allenati duramente dopo il ko rimediato al Pala Malè di Viterbo, per preparare al meglio questa sfida contro i molisani che è già decisiva a questo punto della stagione. Francesco Ramenghi, uno dei senatori dell’ASD LUISS, commenta così il periodo della squadra universitaria: “Speravamo sinceramente di avere meno sconfitte a questo punto, perché sapevamo sarebbe stata dura ma non così tanto e ci aspettavamo almeno 2/4 punti in più alla sesta giornata, così non è e quindi per sabato non ci sono storie, dobbiamo arrivare con le motivazioni giuste a questa partita, perché dobbiamo salvare le penne. A Viterbo – continua il pivot luissino – il punteggio è stato basso ma abbiamo disputato un’ottima partita dopo la brutta prestazione di Maddaloni, purtroppo anche in questo caso, come già successo con Cassino, gli ultimi minuti con qualche disattenzione di troppo ci sono stati fatali e abbiamo perso. Siamo tutti tesi, la situazione è davvero scomoda, e per questo siamo consapevoli di quanto la gara con Venafro sia importante, perché abbiamo davvero bisogno di dare una zampata a questa classifica.”

Sono iniziati i pre-esami alla LUISS, di pari passo con le lezioni universitarie, e questo richiede uno sforzo fisico e mentale notevole ai ragazzi biancoblu: La nostra giornata è intensa e ci fa consumare molte energie, ma non abbiamo alibi, perché dobbiamo essere in grado di gestirla e arrivare concentrati agli allenamenti. La squadra è nuova e soprattutto i più giovani devono abituarsi a questo regime che è diverso dalla scuola, quindi a questo stress inevitabile, ma siamo qui per questo progetto unico in Italia e non possiamo fuggire ai nostri impegni, abbiamo questa grande possibilità di fare sport e studiare ad alti livelli e non possiamo che essere grati e riconoscenti e per questo dare tutto in ogni ambito. Il martedì – conclude il numero 10 biancoblu – bisogna essere già consapevoli che si deve guardare al sabato successivo e non alla domenica appena passata, perché solo così si trovano le motivazioni giuste per riscattare un momento difficile come questo. Con Venafro nessuno può fare un passo indietro, pacta sunt servanda.”

La partita tra ASD LUISS Roma e Dynamic Venafro si giocherà sabato 7 novembre alle 18 al PalaLUISS, dove ad arbitrare sono chiamati i Signori Fabio Bonotto di Vazzola (TV) e Nicholas Pellicani di Ronchi dei Legionari (GO).

Il live-match potrà essere seguito sui canali social facebook e twitter Sport LUISS con l’hashtag #LuissVenafro.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author