Seconda sconfitta consecutiva per l'Ecodent Alpo

Seconda sconfitta consecutiva per l’Ecodent Point Alpo che torna da Crema con un passivo netto ma non pesantissimo (66-52) contro una formazione di alta classifica e in ottima salute (7^ vittoria consecutiva per le lombarde). Le biancoblù hanno pagato, ancora una volta, la cattiva giornata al tiro pesante (1/21 da tre) e naturalmente il nuovo assetto, con 4 piccole e Dzinic unica lunga. Ciò nonostante le veronesi hanno vinto la lotta al rimbalzo, con 48 carambole catturate (contro 44 di Crema), di cui 13 a testa per Dzinic e Zanardelli. La bosniaca è andata in doppia doppia, come pure la sorprendente Zanardelli che ha disputato un “partitone”.
«Non siamo riusciti a proseguire il nostro filotto vincente in trasferta – rileva coach Nicola Soave – Per noi è stata una gara un po’ particolare, perché abbiamo cambiato il nostro modo di giocare: tutte le mie ragazze hanno cercato di dare il meglio, il loro l’atteggiamento mi è piaciuto». Bene le giovani che hanno avuto e avranno, giocoforza, un minutaggio più elevato: «Sì, devo dire che Zanardelli è cresciuta molto e si è fatta trovare pronta siglando pure un’inaspettata doppia doppia. Sia Toffali che Zanardelli sono partite in quintetto, più avanti ci sarà spazio anche per Bottazzi ora che siamo rimasti in dieci…». Sabato vi attende un match molto importante con Albino che vi ha scavalcato in classifica: «Proprio così: per noi sarebbe importantissimo vincerlo, così andremmo 2-0 su Albino. Inoltre vogliamo e dobbiamo espugnare il nostro campo dato che la vittoria in casa ci manca oramai da due mesi».
Andrea Etrari
Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author