Serata no al Pala Napolitano per l’Eurotraffic Salerno. Impresa sfiorata al Join the Game 2016

Nulla può l’Eurotraffic Ruggi Salerno che non riesce a contenere la prima della classe, la Nab Marigliano.

Una gara subito in salita per le salernitane che sembrano in bambola, subendo già dai primi minuti l’impeto delle padroni di casa, che in un amen allungano sulla doppia cifra di vantaggio. L’Eurotraffic sembra però nel finale di quarto reagire e con Valisena riduce il gap fino al 23-17 di primo periodo. I secondi dieci minuti di gara, sono quelli a cui purtroppo questa squadra ci ha abituato in questa annata, alternando fasi di grande intensità difensiva ad altri di massima disattenzione, concedendo così alle ragazze di coach Caruso di riallungare nuovamente il vantaggio, 36-24 all’intervallo lungo. Alla ripresa delle ostilità, la musica non cambia e condizionata anche un po’ dai falli, la Ruggi non riesce a cambiare inerzia alla gara, 47-35 al 30’. L’ultimo periodo vede le salernitana issare bandiera bianca, che fanno acqua in difesa ma anche nella metà campo offensiva contro la difesa 3-2 schierata dalla Nab. Termina 67-46.

SETTORE GIOVANILE. Settimana vittoriosa per under 18 e 16 che hanno rispettivamente battuto l’Azzurro Cercola 64-37 e la Juve Caserta Accademy 75-45, proseguendo così la rincorsa alle finali regionali di categoria. Le under 13 hanno invece partecipato alle finali regionali dell’edizione 2016 del Join the Game che si sono tenute domenica mattina a Cercola. Finali che sono terminate in semifinale per le nostre ragazze, battute dall’Azzurro Cercola che si è poi imposta anche nella finalissima sulla Family Caserta. A rappresentare il Basket Ruggi Salerno sono state: Miriam Galizia, Mara Polverino, Rossella Lauriello e Gaia Di Maio.

Ufficio Stampa Basket Ruggi Salerno

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author