Serie A, coach Frates si presenta: "Le sfide mi affascinano, ho accettato Avellino in 30 secondi”

Questa mattina, nella sala stampa del PaladelMauro, è stato presentato alla stampa e ai tifosi il nuovo head coach biancoverde, Fabrizio Frates. In una sala gremita il coach dei lupi è arrivato in compagnia del presidente della Scandone, Giuseppe Sampietro, e del direttore generale, Antonello Nevola. Ad aprire la conferenza proprio le parole di Nevola: “Prima di tutto vorrei precisare che la risoluzione con Vitucci è arrivata di comune accordo e in piena serenità e armonia. Frank Vitucci ha dato tantissimo a questa società ed è stata perciò una decisione sofferta. Abbiamo deciso di interrompere anche il rapporto con Bizzozi. Una scelta che non ha nulla a che vedere con le sue qualità professionali e le sue doti umane, che l’hanno fatto apprezzare in questi mesi ad Avellino ma, semplicemente perchè era l’assistente scelto da Frank ad inizio campionato. Per questa ragione abbiamo ritenuto, nell’interesse di entrambe le parti, di non continuare la nostra collaborazione. Abbiamo scelto Fabrizio Frates perché è un allenatore esperto e può agire sulla mente e sulla psicologia della squadra”.

Poi è toccato a Frates: “Le sfide mi affascinano e mi sono bastati trenta secondi per accettare Avellino. Non voglio promettere nulla, spero solo di motivare la squadra e agire sulla loro psicologia. So di non avere tempo per mettere in atto rivoluzioni. Cercherò di portare serenità nell’ambiente. In questi tre giorni dobbiamo pensare alla partita di domenica e andare in campo con la massima positività. Ho detto ai ragazzi di dare tutto, con entusiasmo e la voglia di reagire». Infine l’augurio della società da parte del Presidente, Giuseppe Sampietro: “Faccio un sincero in bocca al lupo al nuovo coach e speriamo che già da domenica si possa ricominciare ad assaporare il gusto della vittoria”.

Commenta
(Visited 48 times, 1 visits today)

About The Author