Serie A: Dolomiti Energia, il quarto posto in regular season vale l'Eurocup

La straordinaria stagione d’esordio della Dolomiti Energia Trentino in serie A Beko sembra non finire mai. Sono passati già tre giorni dall’eliminazione in gara 4 dei quarti di finale scudetto ad opera del Banco di Sardegna Sassari, ed il team allenato da Maurizio Buscaglia, che ieri ha  visto concludersi ufficialmente la sua stagione con il “rompete le righe” ed il ritorno dei primi giocatori a casa, continua comunque a macinare successi. Alla luce dell’incredibile quarto posto ottenuto in regular season, una volta definita la griglia delle semifinali scudetto è infatti diventato ufficiale ciò che fino a qualche giorno fa era solo uno degli scenari probabili: la Dolomiti Energia Trentino si è guadagnata di diritto la possibilità di partecipare nella prossima stagione all’Eurocup, il secondo trofeo continentale dopo l’Eurolega.

Nella prossima stagione infatti l’Italia avrà a disposizione, al netto di eventuali wild card, due posti per l’Eurolega e tre spot per l’Eurocup. Con Milano già certa di partecipare all’Eurolega forte della sua licenza triennale, e la vincitrice dello Scudetto 2014-2015 (o finalista qualora il titolo venga rivinto dall’EA7) ad affiancarla nella massima competizione continentale, due tra le quattro semifinaliste di questo campionato (alla luce dei risultati maturati nelle due gare 5 della parte bassa del tabellone, oltre a Milano e Sassari, Venezia e Reggio Emilia) avranno infatti diritto a partecipare all’Eurocup. Con loro potrà iscriversi al secondo trofeo europeo (quest’anno vinto dallla formazione moscovita del Khimki) la migliore tra le formazioni italiane eliminate ai quarti di finale di Serie A Beko. Che, classifica alla mano è proprio la Dolomiti Energia di coach Buscaglia (giunta quarta in regular season, con Brindisi, sesta, Cantù, settima, e Bologna, ottava, a seguire).

L’Europa della pallacanestro – spiega Luigi Longhi, presidente di Aquila Basket Trento – è la seconda realtà sportiva del continente dopo il calcio. Entrarci significa compiere un ulteriore, importantissimo passo che vogliamo onorare al meglio, consapevoli della nostra storia e forti della volontà di proseguire verso altri traguardi”. 

Partecipare all’Eurocup – continua Longhi – ci rende orgogliosi ma anche consapevoli del grande lavoro che ci aspetta. Lavoro che affronteremo come sempre con grande entusiasmo. Un grazie di cuore va a tutto lo staff sia in campo che fuori che ha lavorato per arrivare fino a qui. Mi auguro che i nostri tifosi comprendano quanto sia importante il risultato ottenuto e vogliano continuare a starci vicino in ogni occasione”.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author