Serie A: Dolomiti Energia Trentino – Enel Brindisi in poche parole

Per il quarto turno del girone di ritorno la Dolomiti Energia Trentino affronta nell’anticipo del sabato sera l’ambiziosa Enel Brindisi di coach Piero Bucchi. Appuntamento al PalaTrento con inizio alle ore 20.30. Arbitreranno Saverio Lanzarini di Bologna, Alessandro Vicino di Bologna e Nicola Ranaudo di Milano.

SERIE NEGATIVA Trento è reduce da quattro sconfitte consecutive, rimediate nell’ordine a Bologna, a Reggio Emilia, in casa contro Milano ed a Cantù. Ciononostante i ragazzi di Buscaglia sono riusciti a conservare quel sesto posto in classifica che al termine del girone d’andata ha loro regalato la storica qualificazione alle Final Eight in programma la prossima settimana a Desio. A quota 18 punti però i bianconeri sono stati raggiunti proprio dall’Acqua Vitasnella Cantù (5 vittorie nelle ultime sei gare), mentre a 16 punti si sono avvicinate pericolosamente Cremona, Bologna, Avellino e Pistoia.

IN RIMONTA L’Enel Brindisi si è invece confermata al quinto posto della classifica (22 punti) nell’anticipo della scorsa settimana, sconfiggendo in volata il Banco di Sardegna Sassari per 76-74. A coronare la rimonta pugliese nell’ultimo quarto (al 30′ i ragazzi di Piero Bucchi erano sotto di undici) il canestro sulla sirena di Jacob Pullen.

MERCATO L’ex playmaker del Barcellona è stato uno dei colpi di mercato piazzati dal general manager di Brindisi Alessandro Giuliani a stagione in corso. In questi mesi la squadra pugliese, oltre a Pullen, ha inserito nel suo roster il lungo Cedric Simmons, che poi causa infortunio è stato sostituito in campo da Eric Michael.

ALL’ANDATA Rispetto alla gara d’andata giocata dalle due formazioni, e vinta dall’Enel Brindisi per 82-74 grazie a 18 punti a testa della coppia Marcus Denmon e Demonte Harper, la squadra del presidente Fernando Marino ha invece rinunciato all’esterno Sek Henry, poi finito a Capo d’Orlando, e al lungo di origine bulgara Dejan Ivanov, ora in forza alla Pasta Reggia Caserta.

DIFESA L’Enel Brindisi vanta una delle migliori difese di tutta la serie A Beko in termini di numero di punti concessi alle avversarie. Dopo Milano, che subisce 73.1 punti a sera, Brindisi è infatti seconda con 73.4 punti concessi. Trento in questa particolare graduatoria è quartultima con 82.5.

RITMO In attacco però Brindisi è tra le squadre di alta classifica che segnano meno: 76.6 a sera, a fronte degli 80.9 a gara realizzati da Mitchell e compagni. Chiaro che questi dati, così come quelli relativi alla difesa, siano influenzati dal ritmo che le due formazioni sono abituate ad imprimere all’incontro: più lento e ragionato sulla metà campo quello dell’Enel, più propenso alle giocate in campo aperto quello della Dolomiti Energia.

LEADER L’attacco brindisino vanta comunque una lunga serie di giocatori pericolosi: su tutti la guardia Marcus Denmon, esterno ex Missouri che segna 14.9 punti in serie A Beko, e l’ala Delroy James, che oltre agli 11.6 punti si rivela fondamentale per gli equilibri del team di Bucchi anche a rimbalzo (8.6, quinto in serie A). Sotto canestro l’Enel conta poi sulla sostanza di James Mays (assente nel match dell’andata per un problema alla caviglia), che a fronte di una media di 12.1 punti e 7.3 rimbalzi è stato autore sabato scorso di una performance da 17 punti e 18 rimbalzi.

CARNEVALE Come d’abitudine al PalaTrento lo spettacolo non si svolgerà solo in campo. Dopo il record di pubblico registrato in occasione della sfida con Milano (con 4.360 spettatori sugli spalti) questa volta a fare notizia sulle tribune di via Fersina sarà la presenza di decine di spettatori mascherati in occasione del Carnevale. Tra questi le cinque migliori maschere verranno invitate a vivere il match a bordo campo dopo aver ricevuto un gadget firmato Aquila Basket.

INNAMORATI DI AQUILA BASKET In occasione della sfida contro Brindisi sarà presente presso la casa del No Profit la Cooperativa “Il Punto d’Incontro”: tutti i tifosi potranno scattare una foto sul tema “Innamorati di Aquila Basket” con la sagoma in legno di Toto Forray realizzata presso il Laboratorio di Falegnameria della Cooperativa. I primi 100 tifosi che si presenteranno per fare la foto riceveranno un buono sconto del 10% da utilizzare proprio presso la Falegnameria del Punto d’Incontro in via Maccani 150. Tutti i tifosi potranno poi spedire le proprie foto via what’s app al numero Aquila 391 4128434: le migliori foto verranno pubblicate sulla pagina facebook di Aquila Basket.

RADIO E TV La telecronaca diretta della gara verrà trasmessa a partire dalle 20.30 da www.gazzetta.it con il commento di Davide Chinellato e Dan Peterson. La gara verrà trasmessa in differita domenica sera alle 23 su TNN (canale 604 del digitale terrestre) e alle 24.30 su Trentino TV (canale 12 del digitale terrestre). La radiocronaca del match verrà messa in onda sulle frequenze di NBC Rete Regione.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author