Serie A: stasera il recupero tra Pistoia e Trento, coach Buscaglia: “Serve un'altra gara di grande solidità”

Dopo la bella vittoria esterna di domenica a Cremona la Dolomiti Energia Trentino torna in campo mercoledì sera nel recupero di campionato che la vedrà di scena al PalaCarrara di Pistoia contro la Giorgio Tesi Group di coach Paolo Moretti, sconfitta sabato nell’anticipo del 22esimo turno dall’Umana Reyer Venezia. A Trento, attualmente quinta in classifica a pari punti (24) con l’Enel Brindisi, il compito di provare a rafforzare la propria posizione di classifica nel match inizialmente previsto per domenica 8 marzo e poi rinviato a causa della temporanea inagibilità del PalaCarrara dovuta alla tempesta di vento abbattutasi sulla Toscana il 5 marzo. Pistoia invece – rispetto alla gara d’andata rinforzata dall’arrivo di Valerio Amoroso e dalla sostituzione del lungo Linton Johnson con il centro ex Sassari, Venezia e Caserta Tony Easley – cercherà di rilanciarsi in una corsa play-off che al momento vede i toscani decimi in graduatoria con 18 punti, appena due lunghezze dietro la coppia lombarda formata da Cremona e Cantù. L’incontro, che inizierà alle 20.30 e verrà arbitrato da Roberto Begnis, Lorenzo Baldini e Gianluca Calbucci, verrà trasmesso in diretta per il Trentino Alto Adige su TNN, canale 604 del digitale terrestre. Nel match giocato a metà novembre al PalaTrento la Dolomiti Energia vinse 86-72 con 19 punti di Tony Mitchell, 18 e 12 rimbalzi di Josh Owens, e 16 di Keaton Grant. A Pistoia non bastarono i 18 di Landon Milbourne e i 14 di Ariel Filloy.

MAURIZIO BUSCAGLIA (coach Dolomiti Energia): “Siamo nel periodo della stagione in cui più di ogni altro bisogna prendere una partita alla volta, cercando di raccogliere il più possibile per poi potersi presentare alla volata finale nelle condizioni di poter raggiungere un traguardo importante. Il fatto di poter vivere questo momento del campionato sapendo di aver raggiunto matematicamente la salvezza rappresenta certamente una sicurezza importante, specie per un club neopromosso come il nostro che non vuole mai dimenticarsi da dove viene. Questo non significa però non aver voglia di provare ad alzare il proprio livello, come anzi cercheremo di fare anche a Pistoia, reduci dalla prestazione di grande consistenza che siamo stati capaci di tirare fuori a Cremona. Troveremo una Giorgio Tesi Group affamata, segnata dalla sconfitta con Venezia e quindi motivata a rifarsi: il loro roster è caratterizzato da notevole atletismo e da tanti giocatori in grado di coprire più ruoli, come Brown o Milbourne. Sotto canestro rispetto alla gara d’andata avranno un giocatore di levatura importante come Easley, e potranno avvalersi della presenza di Valerio Amoroso che ha dato ulteriore profondità alle loro rotazioni. Per noi si tratta di una partita da affrontare con grande solidità: esperienza, maturità e consistenza sono doti fondamentali per fare risultato in trasferta, quindi dovremo continuare a crescere, andando oltre l’errore, come già fatto a Cremona. Magari migliorando qualche aspetto in cui contro la Vanoli non siamo riusciti ad esprimerci come volevamo: penso ad esempio all’impatto partita”.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author