Serie A1 femminile: Maja Erkic è una nuova giocatrice della Passalacqua Ragusa

È la slovena Maja Erkic la comunitaria scelta dalla Passalacqua spedizioni per la stagione 2015-2016. La giocatrice 30enne, che ha un curriculum sportivo pieno di successi, è un’ala piccola (il cosiddetto 3) di 183 centimetri con un ottimo tiro da tre punti ed è stata in Italia per quattro stagioni, avendo vestito le maglie di Faenza nella stagione 2008-2009 e 2009-2010 e di Schio nei due anni successivi, fino al 2012. Con la formazione scledense, pur limitata, a livello di minutaggio, dalla regola che allora consentiva alle squadre di avere quattro straniere a referto purché fossero al massimo tre contemporaneamente in campo, Erkic ha conquistato uno scudetto, una coppa Italia e una Supercoppa nella prima stagione ed una finale playoff il secondo anno, mentre con Faenza ha conquistato il titolo di Mvp nella coppa Italia organizzata e vinta proprio dalla formazione della provincia di Ravenna nella stagione 2008-2009. Dopo l’esperienza italiana Erkic ha firmato in Spagna, al Rivas Madrid, prima di fermarsi qualche mese per motivi personali. Ha poi ripreso all’inizio della scorsa stagione, con numeri di assoluta importanza con la maglia del Celje, con la quale ha vinto lo scudetto sloveno (13,3 punti di media in campionato) e con la quale ha partecipato all’Adriatic League (16 punti di media) nella quale è stata eliminata da Venezia in semifinale dopo un tempo supplementare. Un match nel quale la nuova ala biancoverde ha messo a segno 17 punti, che sono diventati 30 nella finale per il terzo e quarto posto. “Prima di tutto voglio dire che sono molto felice che di tornare in Italia, dove ho trascorso anni ricchi di successi ed anni che mi legano a ricordi davvero molto belli – dice Maja Erkic – e sono ovviamente contenta perché ho firmato il contratto con la finalista del campionato italiano. Per questo voglio ringraziare la dirigenza del team e l’allenatore per la fiducia, che spero di ripagare in campo. Ho guardato la serie finale della scorsa stagione e sono motivata ​​a continuare ed anche a migliorare i successi precedenti. Per quanto riguarda Ragusa, ho fatto una piccola ricerca della città e ho sentito moltissime cose buone sia sul club che sulla gente. Uno dei motivi principali per la mia decisione di firmare a Ragusa è stato il pubblico a cui spero di dare meravigliosi momenti, vincendo l’anno prossimo”.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author