Serie A1 femminile: semaforo rosso per la Techmania

La prima su Sky non “regala” i due punti alla Techmania Battipaglia, ma di certo tanto orgoglio ad una città che applaude le proprie beniamine.

Con una straniera in meno da un mese a questa parte e con Bonasia e Tagliamento in condizioni non ottimali, la Techmania dà comunque del filo da torcere anche alla terza forza del campionato che parte subito forte con le triple di Gianolla e Favento (11-4) e che, nonostante le nove palle perse iniziali, comanda a fine primo quarto (27-20). Al secondo ingresso in campo le Lady battipagliesi piazzano un break di 0-5 con Tagliamento e Williams, poi Orazzo e Ngo Ndjock realizzano i canestri del primo vantaggio (30-32 a 5:40 dall’intervallo).

Ma proprio poco prima del rientro negli spogliatoi le padroni di casa piazzano un parziale di 14-0 preziosissimo per il 48-39. Nella ripresa la Techmania prova a tenere sempre aperta la partita, bene Orazzo con otto punti di pregevole fattura, ma in chiusura di terzo quarto San Martino colpisce a più riprese dall’arco ipotecando la conquista dei due punti (90-67) ma non spazzando via tutto quello che di buono che ha fatto e sta facendo la squadra di coach Riga. Ora l’ultimo sforzo.

FILA S.MARTINO DI LUPARI-TECHMANIA BATTIPAGLIA 90-67 (27-20, 48-39, 71-51)

Fila: Filippi 14, Favento 8, Tonello 3, Amabiglia 3, Bailey 19, Putnina 20, Beraldo, Gianolla 12, Sbrissa 4, Fabbri 6, Pye 3. Coach: Abignente

Techmania: Orazzo 13, Tagliamento 13, Bonasia 4, Ngo Ndjock 3, Williams 25, Treffers 9, Ramò, Hernandez ne, Trimboli, Costa. Coach: Riga

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author