Serie A2 femminile: Castel Carugate, le prime partenze in attesa dei nuovi arrivi

La dirigenza Carugate sta alacremente lavorando sulla costruzione del roster 2015/16 ed anche su dei rinforzi a livello giovanile. Intanto dobbiamo segnalare un arrivederci da parte della Capitana Alice Robustelli, con le valigie pronte per Glasgow, dove ha vinto una borsa di studio come ricercatrice, tornerà solo il prossimo inverno, deciderà lei  poi se rientrare nei ranghi societari o meno. Giulia Minervino ha comunicato che necessita di meno impegni, sia per il lavoro sia per la famiglia, scenderà di categoria probabilmente in quel di Lodi in serie B, mentre Camilla Cagner cercherà nuove soddisfazioni nella ambiziosa Malnate (neopromossa serie B), con un ruolo da assoluta protagonista. Claudia Giunzioni chiede un anno sabbatico, buono per concludere l’Università, sempre che non le arrivino offerte troppo interessanti. Sul fronte delle conferme invece, sicure la play Susanna Stabile e la bocca da fuoco Michela Frantini, le due top scorer della passata stagione, le giovani Sabrina Cerizza e Ana L’Altrella, con l’aggiunta della ’99 Jade Di Maio, playmaker che si è messa ben in evidenza nello scorso campionato Under 19. Da definire ancora le posizioni di De Gianni e Casartelli. Insomma, una piccola rivoluzione in casa Castel, che ricostriusce la squadra, per cercare un nuovo ciclo, con atlete più giovani e incentivate. Nessun nuovo arrivo ancora ufficiale, ma la trattativa per Carlotta Picco, guardia ’96 175cm con Geas è davvero a buon punto. Potrebbe arrivare anche una straniera, si sonda il mercato sloveno, sia per un centro, sia per un ala, le trattative sono apertissime, così come per un altro paio di giovani da schierare come protagoniste in A2, ma anche nella squadra Under 20 della prossima stagione. Staff tecnico confermato, la coppia Gavazzi-Puopolo che sarà coadiuvata anche da uno dei coach delle giovanili. Giovanili che al momento si stanno riorganizzando, sotto l’egida di Antonio Pappalardo, qualche nuovo arrivo di qualità e l’inserimento di Susanna Stabile nei ranghi tecnici, per il gruppo Under 14.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author