Serie A2 femminile: Geas Basket, Francesca Gambarini operata per la ricostruzione del crociato

Francesca Gambarini è stata sottoposta ad un intervento chirurgico per la ricostruzione del legamento crociato del ginocchio destro. L’intervento, eseguito in artroscopia dall’equipe del dottor. Piero Volpi, è perfettamente riuscito. La ragazza è già stata dimessa dall’Istituto Humanitas di Rozzano e dovrà osservare un periodo di riposo assoluto prima di intraprendere il percorso terapeutico-riabilitativo che la condurrà verso ripresa dell’attività. I tempi di recupero, che verranno comunque costantemente monitorati nella fase di riabilitazione, sono stimabili in 6 mesi.
Commenta il VicePresidente Mauro Giorgi: “Purtroppo le verifiche dopo i playoff hanno indicato la necessità di un intervento esplorativo e potenzialmente di ricostruzione. Così è stato. Francesca ha contribuito, nonostante il problema al ginocchio, a fare diventare la sua squadra vincente e più grande. Per noi è un grande valore questo. Valore che Francesca dimostrerà di nuovo in campo nella prossima stagione. Il Geas l’aspetta, non c’è fretta. Ci serve la Gambarini sicura e sfrontata che conosciamo, pronta alle sfide della nuova serie.”

“In primo luogo – commenta coach Cinzia Zanotti – va dato grande merito a Gambarini per quello che ha fatto nell’ultimo playoff, che ha giocato praticamente con un ginocchio rotto e stringendo i denti al fine di non far mancare il suo contributo in un momento cruciale della stagione. E’ ovvio che il mio auspicio sia quello di riaverla presto in
campo, ma senza assolutamente forzarne i tempi di recupero, al fine di salvaguardarne il prosieguo della stagione”.
“Siamo molto dispiaciuti per Francesca in primis – afferma il DS Flavio Suardi – perché dovrà rivivere, suo malgrado, un percorso che ben conosce, essendoci già passata. Quello che non cambia è l’importanza di una giocatrice come lei nello sviluppo del nostro progetto. La aspetteremo, con pazienza, in questi mesi di riabilitazione, ma Francesca ha dalla sua un amore smisurato per questo sport. Sono convinto che tornerà in campo più forte di prima”.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author