Serie A2 femminile: Mcs, a Sesto San Giovanni una vittoria che resterà per sempre

Quindici giorni fa nel commentare il successo a Ferrara avevamo citato un brano di Phil Collins, “Against all Odds”. Stasera per commentare un’impresa per certi aspetti anche superiore, alla luce del momento in cui è arrivata, ci piace ricordare uno degli ultimi brani di Pino Mango: “Contro tutti i pronostici”. Si, proprio con quella caparbietà di chi nasce nel profondo sud, come il compianto artista di Lagonegro, e deve sgomitare un po’ di più per farsi valere, la Mcs si è regalata l’ennesimo sabato vincente. A Sesto San Giovanni, contro lo storico marchio Geas, le leonesse hanno ruggito più forte di tutte le difficoltà: è arrivata la nona vittoria in undici trasferte, la terza in altrettante gare giocate lontano dal Pala Cardito in questa poule promozione. E’ un successo frutto della grande applicazione difensiva di tutto il collettivo rossoblù che ha saputo limitare la pericolosità interna di Laterza e compagne. Decisivo il dato delle palle recuperate: 25 in un fondamentale in cui ha brillato una ritrovata Dominguez. E’ stata però la serata di Alejandra Chesta. L’argentina ha piazzato il suo primo ventello stagionale risultando decisiva offensivamente soprattutto vicino a canestro. In attesa del match di questa sera tra Broni e Ferrara, il successo in terra lombarda vale il secondo posto in coabitazione con Bologna, vittorioso su Villafranca, ed a sole a due lunghezze da Sesto San Giovanni. Il prossimo week-end è prevista la sosta in occasione della final four di Coppa Italia a cui parteciperanno Torino, Castel San Pietro, Ferrara e Sesto San Giovanni. Si ritornerà in campo sabato 14 marzo: la Mcs farà visita all’Alpo Villafranca per la prima di ritorno della poule promozione.

LA GARA – Dopo un primo tempo a strappi in cui Ariano non riesce mai a mettere il naso avanti (34-28 al 20’), nella ripresa matura impresa. Le ospiti mettono la museruola all’attacco avversario. In sei lunghissimi minuti il canestro irpino resta inviolato: le ragazze di Ferazzoli firmano il primo sorpasso grazie a Chesta, Dominguez e Madonna (34-36 al 26’). Tognalini segna l’unico canestro del Geas nel terzo quarto: la Mcs chiude la frazione con il parziale choc di 12-2 (36-40 al 30’): Si sblocca anche Mancinelli, ma è Chesta la protagonista indiscussa sotto le plance. L’ala argentina parte forte nell’ultima frazione. Maggi e Mancinelli allargano la forbice (41-50 al 34’). Le ospiti sono in assoluto controllo e fanno tirare il fiato a Chesta, gravata di quattro falli, mentre le rossonere sono costrette a tenere sul parquet sia Tognalini che Laterza. La terza tripla della serata di Arturi è l’ultimo sussulto perché Madonna e Mancinelli chiudono i giochi con un paio di minuti di anticipo rispetto alla sirena finale.

PFF PADDY POWER S.S. GIOVANNI – MCS ARIANO IRPINO: 50-59

Sesto San Giovanni: Bonomi B., Arturi 11, Tognalini 18, Galli 9, Picco n.e., Gambarini 4, Mazzoleni, Beretta, Laterza 8, Giorgi. Coach: Zanotti. Ass.: Rota.

Ariano Irpino: Santabarbara, Madonna 14, Vargiu, Albanese, Chesta 20, Maggi 8, Dominguez 8, De Michele n.e., Mancinelli 9, De Luca n.e. Coach: Ferazzoli. Ass.: Calandrelli.

Arbitri: Giacalone di Erice (TP) e Sciliberto di Messina

Parziali: (17-10); (34-28); (36-40)

RISULTATI 05^ GIORNATA (SERIE A2 – Poule Promozione, Girone E): Broni – Ferrara (oggi, ore 18); Bologna – Villafranca VR: 70-50; Sesto S.Giovanni – Ariano Irpino: 50-59.

CLASSIFICA: Paddy Power S.S. Giovanni 8; Meccanica Nova Bologna, Mcs Ariano Irpino 6; Pff Group Ferrara 4; Omc Broni, Alpo Villafranca di Verona 2.

PROSSIMO TURNO 06^ GIORNATA (01^Rit): Villafranca VR – Ariano Irpino (14/03 ore 20.30); Bologna – Ferrara (14/03 ore 18); Broni – Sesto S.Giovanni (15/03 ore 18).

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author