Serie A2 femminile: Paolo Falbo è il nuovo allenatore della Carpedil Salerno

Dopo il divorzio consensuale con Alex Blanco, sarà Paolo Falbo il nuovo allenatore della Carpedil Salerno Basket ’92. Raggiunto l’accordo tra l’ex tecnico di Sorrento e patron Angela Somma: da domani, la squadra avrà una nuova guida per concentrarsi sull’obiettivo salvezza nella poule retrocessione del campionato di Serie A2 di pallacanestro femminile.

Falbo, tra le altre cose ingegnere ed insegnante, è da sette anni protagonista nel progetto Azzurrina del Centro Tecnico Federale, prima come allenatore e poi come Referente Tecnico Territoriale in Campania. Inoltre, ha alle spalle un’importante esperienza con il settore giovanile maschile del Napoli Basket degli anni d’oro in massima serie, ed ha allenato anche in A3 femminile a Sorrento e Castellammare.

Questa sera, intanto, la Carpedil ha giocato. Nella terza giornata del girone F di Poule Retrocessione, granatine sconfitte al Palasport Città Alta di Civitanova Marche, contro le locali della Infa Feba: 84-53 il finale per le padrone di casa, con una Iannucci in grande spolvero (30 punti, top scorer). A nulla sono valsi i 22 punti di Insfran per le campane, scese in campo temporaneamente con le direttive dell’allenatrice-giocatrice, Sara Braida, e con capitan Ardito a mezzo servizio a causa di alcuni problemi fisici.

Il nuovo coach Falbo ha seguito a distanza la gara, da domani sarà sul parquet con le giocatrici per cercare di invertire la tendenza: fin qui due partite fuori casa e due sconfitte in Poule Retrocessione, il prossimo weekend ci sarà la possibilità di esordire in casa contro la Virtus Cagliari.

In questo momento abbiamo anche molti infortuni, Valerio è appena rientrata, non siamo al tipo fisicamente e questo non aiuta. Inoltre l’arbitraggio sembra essere sempre a favore degli altri – ha commentato il presidente Somma a fine partita – Nel primo quarto la squadra si è espressa bene, poi dopo abbiamo mollato. Dobbiamo migliorare atleticamente. Coach Falbo? È stato scelto perché conosce la maggior parte delle giocatrici, ha lavorato tanto in passato con le giovani ed è una persona in gamba e preparata. Siamo certi che sia la figura ideale per mettere in condizione le ragazze di migliorare”.

TABELLINO – INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE-CARPEDIL SALERNO 84-53 (22-14; 49-34; 66-44)

CIVITANOVA MARCHE: Manzini 17, Gomes 16, Iannucci 30, Piscini, Filippetti 9, Trobbiani J. 2, Romano, Delibasic 8, Vinciguerra 1, Marinelli, Trobbiani G. 1. Coach: Perini.

SALERNO: Valerio 6, Assentato 6, Insfran 22, Carcaterra 2, Viale 2, Costabile 2, Dentamaro 3, Maggiore 2, Ardito 6, Braida, De Mitri 2. Coach: Braida.

Arbitri: Bonetti (FE), Azami (BO)

Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author