Serie A2 femminile: solida prova per la Meccanica Nova su Alpo prima del giro di boa

MECCANICA NOVA BOLOGNA – ECODENT ALPO VERONA 70-50

Meccanica Nova Bologna: Landi 16 (1/1, 6/12, 1/2), Venturi (0/0, 0/0, 0/0), Poletti (0/2, 0/0, 0/0), D’Alie 10 (1/2, 3/8, 1/1), Silva 12 (10/11, 1/6, 0/0), Cigliani 3 (0/0, 0/0, 1/5),Santarelli 13 (0/0, 2/2, 3/7), Cordola 12 (0/0, 6/7, 0/2), Vian ne, Scibelli 4 (4/8, 0/6, 0/1) – All. Lolli

Ecodent Alpo: Toffali 1 (0/0, 0/2, 0/0), Borsetto 3 (0/0, 0/4, 1/2), Rossi 14 (2/2, 3/4, 2/6), Ruffo 2 (0/0, 1/3, 0/0), Zanella 7 (1/2, 3/7, 0/2), Bottazzi (0/0, 0/0, 0/1), Pavanello (0/0, 0/0, 0/1), Zanardelli (0/0, 0/0, 0/0), Fumagalli 6 (1/2, 1/3, 1/3), Carraro 3 (0/0, 0/2, 1/1), Terenzi 4 (0/0, 2/6, 0/1), Monica 10 (0/0, 2/6, 2/7) – All. Soave

Parziali: 20-13; 38-26; 50-33

Arbitri: Isimbaldi Corrado di Briosco (Mb) – Beffumo Alessandro di Milano

Tiri da due: Bologna 18/41 (44%) Alpo 12/37 (32%)
Tiri da tre: Bologna 6/18 (33%) Alpo 7/24 (29%)
Tiri liberi: Bologna 16/24 (67%) Alpo 5/8 (63%)
Rimbalzi: Bologna 53 (38+15) Alpo 31 (25+6)
Recuperate/Perse: Bologna 22/19 Alpo 21/19
Assist: Bologna 13 Alpo 8

La Meccanica Nova chiude il girone di andata di Poule Promozione nel migliore dei modi, superando tra le mura amiche di Castenaso 70-50 l’Ecodent Alpo.

Una prestazione concreta delle bolognesi che conducono per tutto l’arco del match e respingono gli assalti delle ospiti in un paio di occasioni in maniera efficace.

Bologna trova cosi il suo terzo successo nel Girone E e al giro di boa è in seconda posizione, pur se in coabitazione. La sconfitta interna delle milanesi del Geas per mano di Ariano Irpino, riapre anche la corsa al primo posto, distante ora solo due lunghezze, in una classifica molto corta.

Coach Lolli e le sue ragazze trovano due punti fortemente voluti per continuare la corsa giocandosi le proprie carte di promozione a viso aperto, fino alla fine. Per la Libertas ancora ferma Vian, sulla via del recupero dai propri problemi muscolari, ma non rischiata per l’occasione. Ancora a mezzo servizio Irene Cigliani (tendinite), mentre ha fatto ritorno in città solo nella giornata di ieri Carolina Scibelli, tristemente costretta a casa per il lutto famigliare che l’aveva colpita a inizio settimana.

La Meccanica Nova parte con D’Alie, Santarelli, Landi, Cordola e Silva. Risponde coach Soave con Toffali, Monica, Zanella, Fumagalli e Terenzi. Bologna manda cinque giocatrici in doppia cifra, di cui ben due in doppia doppia. Capitan Arianna Landi è la migliore in campo con 16pt con anche 7reb e 8rec per un rotondo +23 di valutazione. Importante l’apporto di Santarelli, una sicurezza in questa parte di stagione (13pt + 4ast). Vicino a canestro Silva è attenta a rimbalzo (12+11) mentre Cordola molto precisa, sfruttando gli assist in arrivo dalle sue parti (12+6). Prova di squadra per Rae Lin D’Alie (10pt+10r) con solo un paio di accelerazioni alla sua maniera, coinvolta nel fare giocare la squadra. Menzione di giornata per il grande cuore di Scibelli che porta 8reb alla causa giocando pur con la testa comprensibilmente lontano per la perdita della madre.

Tra le ospiti doppia cifra per Anna Rossi con 14pt, mentre la difesa rossoblù ha fatto un grande lavoro sul pericolo numero 1 Giulia Monica tenuta a 10pt con 4/13 dal campo, ma con un paio di lampi della sua classe tra cui un canestro da lontanissimo e un canestro allo scadere del primo tempo.

Ora due preziose settimane di lavoro in concomitanza con le Final Four di Coppa Italia, importanti per recuperare le infortunate e trovare ancor più la quadratura del cerchio nei meccanismi di squadra. Due settimana per preparare il Girone di Ritorno, con cinque partite da giocare al massimo dando come sempre tutto. Si riprenderà il 14/3 con il match casalingo con la Pff Group Ferrara, la prima di cinque gare di grande peso ed importanza nel rush finale.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author