Serie A2 femminile: Virtus Cagliari, sconfitta casalinga contro Salerno

Niente da fare per la Virtus Cagliari che, sconfitta in casa da Salerno per 78-49, nel quarto turno di ritorno della Poule Retrocessione della serie A2 femminile, perde definitivamente le speranze di poter agganciare proprio la formazione campana al quinto posto della graduatoria e, a due sole gare dal termine della seconda fase (Roma e Alghero), è costretta a pensare allo spareggio promozione contro la sesta squadra classificata nel girone G. L’obbligo di vincere a tutti i costi ha, certamente giocato un cattivo scherzo alla squadra allenata da Nello Schirru. Cagliaritane che hanno giocato con il freno a mano tirato, ma soprattutto non hanno avuto la lucidità per affrontare le migliore dei modi la formazione ospite. Virtus che ha perso su tutti i fronti. Nel tiro da due, nei tiri pesanti, ai liberi e, addirittura ai rimbalzi. Bedalov e Innocenti da sole hanno fatto gli straordinari per cercare di mettere in difficoltà le avversarie. Troppo sole per riuscire nell’impresa.

Avvio devastante del Salerno, brava a piazzare, in apertura un 13-0 che taglia le gambe alle ragazze allenate da Nello Schirru. La squadra gioca, si impegna, crea, ma in fase conclusiva non è certo fortunata. Il primo canestro della Virtus arriva al 7’ e lo firma Saba (13-2), potrebbe essere l’inizio della rimonta, ma il Salerno fa buona guardia in difesa e impedisce il ritorno delle padrone di casa che fermano il cronometro dopo 10’ a -9 (15-6). Al rientro, nel secondo quarto, la situazione cambia di poco. La Virtus soffre e insegue, mentre Salerno non si scompone amministra, cosi come nei quarti successivi, il vantaggio (16-30; 30-45), grazie ai canestri di Ardito e Gonzales e chiude festeggiando la salvezza. Per la Virtus c’è ancora da soffrire.

VIRTUS CAGLIARI: Bedalov 22, Mura, Fava, Mastio 2, Innocenti 14, Saba 2, Dettori 4, Podda, Giorgi, Oppo 5. Allenatore: Schirru.

CARPEDIL SALERNO: Valerio 19, Assentato 2, Gonzales 23, Carcaterra 3, Viale 2, Dentamaro 12, Ardito 9, Braida 5, De Mitri 3. Allenatore: Blanco.

PARZIALI: 6-15; 16-30; 30-45; 49-78.

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author