Serie A2 femminile: Virtus Cagliari, si prepara già la nuova stagione

Finito il campionato di serie A2 femminile e conquistata, pur con fatica, la salvezza, la Virtus Cagliari è già al lavoro per costruire la squadra della prossima stagione. Obbiettivi immutati per la società presieduta da Riccardo Fava che cercherà la salvezza contando sulla guida tecnica di Nello Schirru, confermato dalla società. Schirru che, oltre alla prima squadra seguirà anche la formazione under 18. “Lo abbiamo fatto lo scorso anno e continueremo a farlo anche per il prossimo campionato: valorizzare il nostro fiorente settore giovanile”. Queste le parole del presidente Fava che punterà molto sul vivaio della Virtus Cagliari per riuscire a trovare qualche nuovo talento che possa comunque dare una mano a Nello Schirru e alle ragazze dell’A2. Poche finora le novità da via Pessagno. L’unica certezza riguarda l’addio di Sara Innocenti che, dopo due anni, lascia la Virtus per trasferirsi in A2 tra le fila della Bonfiglioli Ferrara. “Sara Innocenti ci ha dato una grossa mano in questi due anni e ora ha deciso di iniziare una nuova avventura, spiega  Riccardo Fava.  La Virtus Cagliari ringrazia la giocatrice per il suo apporto e le augura grandi soddisfazioni”. L’obbiettivo a questo punto è quello di lavorare per riuscire a portare in Virtus un playmaker che dia una mano d’aiuto a Valentina Mura e alle giovani Porcu, Pellegrini e Silvia Loi. Dovrebbe rimanere anche Angela Dettori, mentre incerto il futuro di Lidia Oppo. “Sarà difficile, ma faremo di tutto –ammette il presidente della Virtus – per riuscire a trattenere la lunga Bedalov, mente potrebbe prendere un’altra strada Costanza Giorgi”.  Confermata anche la presenza del capitano Eleonora Fava e del vice Virginia Saba anche se, per motivi professionali, potrebbero avere qualche problema nel rimanere in squadra. Sono diversi i contatti con giocatrici, soprattutto lunghe per riuscire a completare la rosa in vista del prossimo campionato. Il lavoro della società cagliaritana non si ferma solo alla prima squadra. “Confermato in pieno anche lo staff tecnico che seguirà il settore giovanile e il minibasket –spiega Riccardo Fava – con la possibilità di incrementarlo con l’arrivo di qualche allenatore”.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author