Serie A2 gir.C femminile: inizia in salita la poule retrocessione, Carpedil Salerno sconfitta a Roma

Inizia con una sconfitta esterna il cammino in poule retrocessione per la Carpedil Salerno Basket ’92, che ieri sera al PalaLavinium di Pomezia ha ceduto 50-39 alle padrone di casa della Belize Srb Roma. Evidentemente, avendo chiuso la regular season con un ko sempre in casa delle laziali, la compagine salernitana risulta esservi allergica.

Partenza equilibrata tra le due squadre. Carpedil in emergenza vista la perdurante indisponibilità di Valerio, che dovrebbe essere pronta tra due settimane, e qualche acciacco che ha limitato Ardito e De Mitri. Primo quarto punto a punto (10-9), mentre nei secondi dieci minuti le granatine di coach Blanco hanno dato il meglio di sé. In particolar modo sul risultato di 19-13 per le romane, calando un parziale di 0-9 che ha rimesso la Carpedil in carreggiata, prima di andare all’intervallo lungo in vantaggio (24-27).

Solo cinque punti messi a segno nel terzo periodo, però, hanno fatto rimettere il muso avanti alla Belize Srb Roma, che ha chiuso sul +11 alla mezzora. Stesso distacco alla sirena finale, col 7-7 parziale dell’ultimo quarto.

La Carpedil Salerno avrà una settimana di sosta ora, come previsto dal calendario, prima di rituffarsi verso il prossimo impegno da non fallire: il 15 febbraio c’è la trasferta di Civitanova Marche.

TABELLINO – BELIZE SRB ROMA-CARPEDIL SALERNO 50-39 (10-9; 24-27; 43-32)

ROMA: Grattarola, Baldassarre 9, Ramadan, Rubinetti 3, Di Stazio 8, Bicane 10, Masoni 8, Magistri 4, Bocchini 5, Ciavarella 3. All: Adamoli

SALERNO: Assentato 5, Insfran 10, Carcaterra, De Sanctis, Viale, Costabile, Dentamaro 5, Maggiore, Ardito 10, Braida 6, De Mitri 2. All: Blanco.

Arbitri: Nocera (RC) e Sciliberto (ME)

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author